Milan-Inter 0-3, Lukaku a Ibrahimovic: “Sono il migliore” | Serie A News

Romelu Lukaku protagonista assoluto del derby Milan-Inter. Zlatan Ibrahimovic non ha potuto far nulla per contrastare la potenza della squadra nerazzurra

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Romelu Lukaku Inter Milan-Inter Serie A

Milan-Inter 0-3: Lukaku incanta, Ibrahimovic si inchina

 

Romelu Lukaku e Zlatan Ibrahimovic ancora protagonisti del derby Milan-Inter, andato in scena ieri sera a ‘San Siro‘ e terminato 0-3 per i nerazzurri. Stavolta, però, al contrario di quanto successo in Coppa Italia circa un mese fa, ha parlato il campo e nient’altro.

Mentre Lukaku, con la sua Inter, ha dominato il derby di Milano, Ibrahimovic ha provato a rialzare il Milan, senza esito, quando il risultato della gara era ancora in equilibrio, tutt’altro che scritto. Lo svedese, però, ha trovato le mani di Samir Handanović a negargli la gioia del gol in due circostanze.

Ibra, pertanto, si è dovuto inchinare allo strapotere interista. I nerazzurri, con la coppia-gol più forte del campionato, quella composta per l’appunto da Lukaku (17 reti in Serie A) e Lautaro Martínez (13, ieri pomeriggio autore di una bella doppietta), salgono dunque a +4 in classifica sui rossoneri e vanno ufficialmente in fuga Scudetto.

Lukaku e Lautaro, la Lu-La, hanno segnato 30 gol in due. Meglio, in Europa, come evidenziato da ‘La Gazzetta dello Sport‘ oggi in edicola, hanno fatto soltanto Robert Lewandowski e Thomas Müller del Bayern Monaco. E Lukaku, esultando per la sua rete, non ha potuto fare a meno di precisare una cosa per lui molto importante.

I’m the fucking best! Io, io! Te l’ho detto ca**o“, ha detto Lukaku all’indirizzo di Ibrahimovic dopo il terzo gol di Milan-Inter. “Sono il migliore“, la convinzione del belga nei confronti dello svedese del Diavolo. La vendetta, così, è servita dopo i fatti di Coppa Italia e le frasi di Ibra, mai digerite da Lukaku, sui riti voodoo della madre nel numero 9 nerazzurro. Via Meïte, il sostituto arriva dal Brasile? Vai alla news >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy