Milan, Ibrahimovic si allena a Stoccolma: ecco come si tiene in forma

Milan, Ibrahimovic si allena a Stoccolma: ecco come si tiene in forma

Campionato fermo ed allenamenti in patria per Zlatan Ibrahimovic, che il prossimo 3 ottobre compirà 39 anni. Ecco cosa prevede la scheda dello svedese

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Zlatan Ibrahimovic Milan

NEWS MILAN – Con il campionato di Serie A fermo a causa della pandemia da coronavirus, si sono arrestati anche gli allenamenti del Milan al ‘Milanello Sports Center‘ di Carnago (VA). I calciatori rossoneri, però, stanno proseguendo gli allenamenti nelle rispettive case, con costanza, per farsi trovare pronti qualora ci fosse una ripresa del campionato il prossimo mese di maggio.

Con un GPS e qualche sensore sul corpo, ha riferito ‘La Gazzetta dello Sport‘ in edicola questa mattina, il Milan può monitorare anche da lontano se gli esercizi assegnati sono stati svolti più o meno bene dai suoi tesserati: qualcuno si allena in un parco (lontano, ovviamente, da altre persone) o in un giardino ma il grosso del lavoro viene svolto in palestra, visto che ormai tutti i calciatori, nella propria abitazione, ne possiedono una.

Teoricamente, fino al 23 marzo non ci si allenerà in gruppo, ma la ripresa degli allenamenti potrebbe anche slittare più in là. Nel frattempo, allora, come ci si tiene in forma? La ‘rosea‘ oggi ha spostato la sua attenzione sull’allenamento di Zlatan Ibrahimovic, che il prossimo 3 ottobre compirà 39 anni, volato qualche giorno fa a Stoccolma. Premesso che lo svedese è in grado di gestirsi autonomamente (basti pensare a come si è presentato in rossonero, a gennaio, dopo oltre due mesi di stop per via della fine della stagione in MLS), anche lui, come tutti, ha una scheda da seguire.

La scheda di Ibrahimovic presenta alcuni punti in comune con i suoi compagni ed alcuni elementi differenti. Il lavoro sulla corsa, per esempio, è lo stesso. Si differenzia, invece, sotto il punto di vista della forza. Un lavoro fatto appositamente per lui. Si chiama ‘circuit training‘, ovvero una serie di esercizi di forza sotto forma di circuiti a tempo, in modo da poter lavorare sia sulla componente muscolare sia su quella aerobica. Con variazioni che prevedono anche cyclette e tappeto. Dalla prossima settimana, poi, entrerà in vigore anche una tabella nutrizionale.

Ibrahimovic, però, non è tipo da stravizi e, pertanto, se e quando riprenderà il campionato, il Milan può stare tranquillo: si farà trovare nelle migliori condizioni. Il dilemma, al contrario, è cosa deciderà di fare Ibrahimovic nella prossima stagione: resterà rossonero? Ecco cosa chiede al Diavolo per restare a Milano un altro anno.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy