Il Milan e la conferma di Pioli: una scelta che paga | Serie A News

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Stefano Pioli, lo scorso 21 luglio 2020, fu confermato sulla panchina del Milan. Gettate le basi per questa splendida annata

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Stefano Pioli AC Milan

Milan, dalla possibile rivoluzione di Rangnick alla conferma di Pioli

 

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – ‘Tuttosport‘ oggi in edicola ha ricordato come, dallo scorso 21 luglio 2020, tutto in casa Milan sia cambiato. Quel giorno, mentre il Diavolo era impegnato a Reggio Emilia contro il Sassuolo, in Via Aldo Rossi decidevano di rinunciare alla rivoluzione di Ralf Rangnick. E, al contempo, di confermare in panchina Stefano Pioli, visto lo splendido lavoro fatto dal tecnico emiliano post-lockdown.

Inoltre, in quella circostanza, il Milan gli ha anche rinnovato il contratto fino al 30 giugno 2022. Segno, evidente, di come la proprietà avesse capito che qualcosa di buono, finalmente, era nato. La conferma di Pioli è stata una scelta che ha pagato. Negli scorsi mesi, infatti, sono stati gettati i frutti di questa splendida stagione, che vede il Milan capolista del campionato di Serie A con 37 punti dopo 15 gare. Il miglior avvio di sempre nella storia rossonera da quando ci sono i 3 punti a vittoria.

Pioli, con il suo lavoro sul campo, la capacità di rivalutare giocatori che sembravano persi e l’abilità nel sapere tenere in mano (e dalla sua parte) il gruppo squadra, si era ampiamente meritato la conferma e, alla fine, la lungimirante scommessa di Elliott si è rivelata vincente. Vittoriosa, magari, non ancora: ma Pioli ed il suo Milan stanno lavorando affinché lo possa diventare. Con Pioli, sono rimasti anche Paolo Maldini e Frederic Massara, oggi asse portante di un Diavolo che, in sede di mercato, sembra non sbagliare quasi più scelte. Calciomercato Milan, Simakan ad un passo. Per i dettagli, vai alla news >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy