Il Milan di Pioli va veloce: ha il doppio dei punti del 2019 | Serie A News

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Il Milan di Stefano PIoli vola rispetto quello di Marco Giampaolo, nello stesso periodo della passata stagione: che rivoluzione!

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Stefano Pioli AC Milan

Milan, che decollo con mister Pioli: numeri e statistiche

 

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Un anno fa, di questi tempi, Stefano Pioli era diventato da poco allenatore del Milan. La squadra rossonera, il 23 novembre 2019, aveva pareggiato 1-1 a ‘San Siro‘, ironia della sorte proprio contro il Napoli, conquistando il suo 10° punto in campionato. Un pari in rimonta, con il gol di Giacomo ‘Jack’ Bonaventura a riprendere la rete dell’iniziale vantaggio azzurro siglato da Hirving Lozano.

Pioli, con molta difficoltà, stava rimettendo in piedi un Milan disastrato dai primi mesi con Marco Giampaolo, esonerato all’inizio del mese di ottobre. Un percorso lungo e tortuoso, quello di Pioli nel Milan, che ha iniziato a dare qualche risultato agli albori del 2020. Ovvero, quando il Diavolo ha messo sotto contratto Zlatan Ibrahimović e rinforzato la difesa con l’acquisto di Simon Kjær dal Siviglia, via Atalanta.

Nel post-lockdown, poi, la squadra ha cominciato a volare e, come evidenziato da ‘Tuttosport‘ in edicola questa mattina, a conti fatti la rivoluzione Pioli, nel Milan, sta dando i suoi frutti in questa stagione. A distanza di dodici mesi da quel Milan-Napoli, e dopo un bel Napoli-Milan 1-3 al ‘San Paolo‘, i rossoneri hanno esattamente il doppio dei punti, 20. Non solo: la squadra asfittica e noiosa di Giampaolo è diventata prolifica ed entusiasmante con Pioli. Il suo Milan segna a raffica, vince quasi sempre (solo 3 sconfitte nel 2020) e convince molto spesso.

Dagli 8 gol segnati, al 23 novembre, nella stagione 2019-2020 il Milan è passato a segnarne 19 in questa, la 2020-2021. Anche i gol subiti sono diminuiti, passando dagli 11 di un anno fa agli 8 di adesso. Di cui 5 soltanto in due gare, quelle contro Roma e Hellas Verona, entrambe pareggiate a ‘San Siro‘. Risultati eccezionali che, però, andranno confermati strada facendo e, purtroppo, senza Ibrahimović nelle prossime 5-6 partiteCalciomercato Milan: difensore vicino. Maldini si gioca il jolly. VAI ALLA NOTIZIA>>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy