Calhanoglu, ritorno show: genio dell’orchestra Milan | Serie A News

Hakan Calhanoglu è la mente del Milan: detta i tempi ai compagni e crea occasioni da rete. Il tecnico Stefano Pioli lo considera una pedina fondamentale

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Hakan Calhanoglu AC Milan

Milan, Calhanoglu importante come Ibrahimović

 

Il ‘Corriere dello Sport‘ oggi in edicola ha ricordato come a Hakan Calhanoglu, fantasista del Milan, sia bastata soltanto mezzora per illuminare la scena, a ‘San Siro‘, domenica pomeriggio contro il Crotone. Anzi, in realtà 10′ scarsi. Entrato al 60′, il numero 10 rossonero al 70′ aveva già offerto ad Ante Rebić due assist per altrettante reti che hanno fissato il 4-0 finale in favore del Diavolo.

Calhanoglu, ha evidenziato il quotidiano romano, è l’altro giocatore indispensabile per il Milan di Stefano Pioli. Esattamente al pari di Zlatan Ibrahimović. Dopo averlo perso per un mese, durante il quale ha saltato 4 gare tra Serie A e Coppa Italia, Pioli ha rimesso in campo Calhanoglu, recuperato dal coronavirus, e ne ha tratto immediato giovamento.

L’ex Amburgo e Bayer Leverkusen, ha scritto il ‘CorSport‘, “è la mente della trequarti, il maestro d’orchestra che detta i tempi dei compagni e crea occasioni da rete invitanti“. La differenza, nel Milan con e senza Calhanogu, si nota bene. Il turco, insieme al romanista Henrikh Mkhitaryan, comanda la classifica degli assist in campionato con 8 suggerimenti vincenti per i compagni di squadra.

La particolarità? Ben 7 di questi 8 assist sono arrivati da dicembre in poi. Dopo essere rientrato per 30′ a gara in corso contro il Crotone, ci si aspetta che Calhanoglu inizi dal 1′ al ‘Picco‘, in occasione di Spezia-Milan di sabato. Questo affinché recuperi in fretta una condizione fisica accettabile in vista del derby del prossimo 21 febbraio, dove sarà chiamato ad un match, l’ennesimo, da protagonista. Calciomercato Milan: riscatto Brahim Díaz, ecco la svolta. Vai alla news >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy