CorSport – Milan, è tornato Cutrone. Ed ora parte la sfida

CorSport – Milan, è tornato Cutrone. Ed ora parte la sfida

Giovedì Patrick Cutrone inizierà la preparazione per la nuova stagione. Il Milan lo valuta 25 milioni, lui vuole convincere Marco Giampaolo a dargli spazio

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN – Come evidenziato dal ‘Corriere dello Sport‘ oggi in edicola, Patrick Cutrone è pronto al rientro. Dopo una ventina di giorni di relax, che ha utilizzato per smaltire la delusione degli Europei Under 21 con gli Azzurrini dell’ormai ex Commissario Tecnico Luigi Di Biagio, il giovane centravanti rossonero è rientrato a Milano dalle vacanze all’estero e giovedì 18 luglio, come da tabella del Milan, si metterà a disposizione di Marco Giampaolo per iniziare la preparazione per la nuova stagione sportiva.

Cutrone sarà il primo a ripartire dei giocatori impiegati in Nazionale (gli altri sono Franck Kessie, Diego Laxalt e Lucas Paqueta) e lo farà con un obiettivo ben preciso in mente: cercare di convincere il nuovo tecnico del Diavolo a concedergli maggiore spazio nel corso della stagione. Durante le vacanze, ha sottolineato il ‘CorSport‘, Cutrone non ha voluto pensare al proprio futuro professionale: ha cercato di staccarsi, di isolarsi. Ora, però, che ha ripreso contatto con la realtà, gli interrogativi saranno sempre gli stessi di qualche tempo fa. Resterà al Milan per riscattarsi o salperà per altri lidi?

Il desiderio del numero 63 comasco è quello di restare nella squadra in cui è cresciuto ed imporsi in rossonero. Dall’arrivo al Milan di Krzysztof Piatek, però, qualcosa è cambiato: è calato il minutaggio, così come lo spazio in attacco. E, in campionato, non ha segnato per tutto lo scorso girone di ritorno. Impensabile per un bomber come lui, abituato a vivere di gol. Così, dopo il summit avvenuto un mese fa tra il direttore tecnico del Milan, Paolo Maldini, ed il suo agente, Donato Orgnoni, i colloqui potrebbero presto riprendere per capire quale possa essere la soluzione migliore per Cutrone.

L’incontro interlocutorio del 21 giugno potrebbe trasformarsi presto, dunque, in qualcosa di più concreto: per il Milan, Cutrone rappresenta un patrimonio, ma in rosa nessuno è del tutto intoccabile. Con la giusta offerta, che il Diavolo reputa possa essere di 25-30 milioni di euro, Cutrone potrebbe partire. In Italia si sono mosse Fiorentina e Torino, che hanno sondato il terreno senza, però, aver avviato alcuna trattativa; all’estero, l’attaccante rossonero piace al Borussia Dortmund. Lui, intanto, ricomincerà a correre a Milanello.

Con la speranza di far capire a Giampaolo che, tra il polacco Piatek ed André Silva, rientrato dal prestito al Siviglia, in attacco il Milan ha bisogno del suo pungiglione. Intanto, però, sul fronte mercato, ecco cosa abbiamo scoperto su Dani Ceballos: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy