Amarcord Bonaventura: quando Galliani lo prese beffando l’Inter

Amarcord Bonaventura: quando Galliani lo prese beffando l’Inter

Giacomo ‘Jack’ Bonaventura giunse al Milan l’ultimo giorno della sessione estiva del calciomercato 2014 al termine di una giornata molto convulsa …

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Giacomo 'Jack' Bonaventura Milan

CALCIOMERCATO MILAN – Come noto, il Milan non rinnoverà il contratto di Giacomo ‘Jack’ Bonaventura, classe 1989, centrocampista che, dunque, dopo sei stagioni, caratterizzate da 171 presenze e 35 gol, lascerà i rossoneri il prossimo 30 giugno a parametro zero.

Il quotidiano ‘Tuttosport‘ in edicola questa mattina è tornato indietro nel tempo, a quel 2014 in cui Bonaventura, all’epoca talento dell’Atalanta, firmò il suo primo contratto con il Milan, ricordando come, al contrario, la carriera di Jack avrebbe potuto proseguire con la maglia nerazzurra …. quella dell’Inter.

Piero Ausilio, direttore sportivo del club di Corso Vittorio Emanuele, aveva infatti trovato l’accordo con l’Atalanta per l’acquisto di Bonaventura; prima, però, avrebbe dovuto concludere la cessione del centrocampista colombiano Fredy Guarín al Valencia. Una trattativa saltata per il ‘no’ del giocatore alla compagine iberica.

Contemporaneamente, il Milan aveva praticamente acquistato l’esterno offensivo Jonathan Biabiany dal Parma, girando in cambio ai ducali il difensore Cristian Zaccardo più soldi. Biabiany aveva già posato con la sciarpa rossonera, in una foto, però, che rimarrà nella storia degli affari saltati di calciomercato.

Già, perché il Milan, alle visite mediche di Biabiany, scoprì un problema cardiaco che mandò gambe all’aria l’operazione. Saltati gli affari Guarín-Valencia e Biabiany-Milan, dunque, ecco il colpo di coda di Adriano Galliani, all’epoca amministratore delegato del club rossonero, il quale, vendendo l’allora 19enne Bryan Cristante al Benfica per 6 milioni di euro, trovò i contanti per bussare alla porta dell’Atalanta.

All-in per Bonaventura ed affare in porto con la soddisfazione del ragazzo di San Severino Marche, sedotto ed abbandonato dall’Inter per poi diventare un protagonista nel Diavolo, purtroppo per lui, però, negli anni più bui della sua storia vincente e gloriosa. Chi sarà il sostituto di Jack al Milan? QUESTO IL NOME PIÙ CALDO >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy