All’inferno e ritorno: il Milan sa come si fa | Serie A News

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Tredici mesi fa, a Bergamo, 0-5 contro l’Atalanta. Poi l’arrivo di Simon Kjær e Zlatan Ibrahimović e la rinascita rossonera

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Esultanza AC Milan Milan-Torino

Milan, tredici mesi fa il cappotto di Bergamo. Poi la risalita

 

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Sabato pomeriggio, alle ore 18:00, si disputerà Milan-Atalanta a ‘San Siro‘. La squadra di Stefano Pioli ci arriverà da prima in classifica in Serie A, a +10 sulla ‘Dea‘ di Gian Piero Gasperini. Impensabile, se soltanto si ripensa a quanto accadeva tredici mesi fa.

Lo ha ricordato ‘Tuttosport‘ oggi in edicola. Il 22 dicembre 2019, a Bergamo, contro i nerazzurri, il Diavolo di Pioli incassava un pesante cappotto, 0-5, cadendo sotto i colpi di Jošip Iličić e di Alejandro ‘Papu’ Gómez. Alle ore 14:30 di quella giornata di campionato, il Milan era 11° in graduatoria, con soli 21 punti e la sensazione di aver buttato via una stagione.

Poi, però, Ivan Gazidis, Zvonimir Boban e Paolo Maldini avviarono il percorso di ricostruzione. Presero, infatti, Simon Kjær e Zlatan Ibrahimović, che hanno subito assunto il ruolo di guide esperte, in difesa ed in attacco, per un Milan troppo giovane ed acerbo. Pioli ha cominciato a lavorare su un nuovo modulo, 4-4-2 prima e 4-2-3-1 poi, facilitato anche dal bel mercato in uscita della società.

Via Jesús Suso e Krzysztof Piatek nel gennaio 2020, poi via anche Lucas Paquetá nell’estate 2020. Intanto, la squadra, nel post-lockdown, aveva iniziato a carburare molto bene e il 24 luglio scorso, giorno del retour match contro gli orobici (terminato 1-1 a ‘San Siro‘), i rossoneri avevano già rimontato molte posizioni in classifica, issandosi al posto. Di fatto, in 13 mesi il Diavolo ha perso solo 4 volte: contro Inter e Genoa nella passata stagione e contro Lille e Juventus in questa.

Ed ora, in preparazione per questo Milan-Atalanta, Pioli ritroverà Rafael Leão dopo la squalifica e troverà Mario Mandžukić, ingaggiato in settimana. Un acquisto che fa capire come il Diavolo non voglia lasciare nulla di intentato per lo Scudetto. E chi lo avrebbe mai pensato poco più di un anno fa … Calciomercato Milan: dalla Premier League il difensore del futuro? Vai alla news >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy