Theo Hernandez, bentornato! Il Milan ritrova il suo capocannoniere

Dopo il turno di squalifica scontato contro l’Atalanta, Theo Hernandez è pronto a riprendersi la fascia sinistra del Milan. Un ritorno importantissimo

di Renato Panno, @PannoRenato

ULTIME NEWS MILAN – Quando una squadra si trova costretta a rinunciare al proprio capocannoniere è normale che possa subire una flessione in fase offensiva. Quando il capocannoniere della squadra in questione si chiama Theo Hernandez e di mestiere fa il terzino sinistro, è normale chiedersi cosa non stia funzionando. Che il francese sia il top scorer del Milan lo dicono i numeri: 4 gol messi a segno e titolo condiviso con Krzysztof Piatek. Che poi sia stato il giocatore più importante dei rossoneri finora anche a livello di prestazioni è un dato oggettivo e condiviso da tutti.

La sua assenza contro l’Atalanta è stata uno dei motivi di un’imbarcata non prevista da nessuno. Le falcate di Theo Hernandez sono mancate come il pane ad una squadra molle e incapace di rispondere al pressing dei bergamaschi in zona gol. Il Diavolo si è semplicemente fatto schiacciare e ha subito passivamente la partita, recuperando la palla per ben cinque volte in fondo al sacco. Una sconfitta che ha accelerato l’arrivo di Zlatan Ibrahimovic e che ha confermato, se mai ce ne fosse bisogno, che l’ex Real Madrid è un giocatore fondamentale per il Milan.

In occasione di Milan-Sampdoria Theo Hernandez si rimetterà nella sua zona di competenza e ritornerà ad arare la fascia sinistra come solo lui sa fare. Un sospiro di sollievo anche per i tifosi, che potranno riabbracciare la sorpresa più piacevole di questo brutto inizio di stagione. E adesso c’è di più: cosa potrà combinare il numero 19 con Zlatan Ibrahimovic? Una domanda alla quale si potrà dare risposta nel secondo tempo, quando lo svedese, con ogni probabilità, ritornerà a calcare l’erba di San Siro. Nel frattempo il Milan si gode il ritorno di Theo Hernandez, capocannoniere e leader tecnico di una squadra che ha assoluto bisogno di lui. Intanto ecco le parole di Stefano Pioli in conferenza stampa, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy