Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

ULTIME MILAN NEWS

Milan, Capello: “Fonseca messo sulla graticola dai tifosi. In attacco prendi lui”

Allenatore AC Milan Capello Fonseca
Fabio Capello, ex allenatore del Milan, ha parlato della Serie A. Ecco le sue parole su Paulo Fonseca e sul calciomercato rossonero
Emiliano Guadagnoli Redattore 

Ieri è andato in scena il sorteggio del calendario della Serie A 2024-25. Per il Milan un inizio importante, con il Derby contro l'Inter alla quinta giornata. Fabio Capello, ex allenatore dei rossoneri, ha rilasciato un'intervista a 'La Gazzetta dello Sport'. Tra gli argomenti anche Paulo Fonseca, il calciomercato rossonero e l'attaccante su cui puntare. Ecco le parole dell'ex mister del Diavolo.

Capello sul Derby di Milano alla quinta giornata

—  

«Saremo a settembre, ma qualcosa si inizierà a capire su valori e prospettive di Juventus, Milan e Napoli».

Capello sul Milan di Fonseca e non solo

—  

«Un bel test, duro. Alla terza c’è la Lazio, alla quinta il derby con l’Inter: che avvio... A maggior ragione per Fonseca, già messo sulla graticola dai tifosi. Fa effetto vedere i rossoneri senza italiani nel possibile undici titolare. Il Milan deve ripartire da Maignan, Theo e Leao. La base c’è, ma devono aggiungere un bel centravanti per lottare con l’Inter per lo scudetto».

Su quale attaccante prendere

—  

«Io prenderei sempre Zirkzee. L’olandese ha talento, è giovane e sa fare un po’ di tutto. Mi fa strano soltanto vederlo sempre in panchina all’Europeo».

Capello su Lukaku

—  

«Farebbe bene al Milan e anche al Napoli se vende Osimhen. Il grande colpo di De Laurentiis è stato Conte. Antonio è il tecnico più vincente dei 20 di Serie A, arriva in una piazza calda, con un presidente ambizioso ma complicato. Dovrà essere bravo a riaccendere la fame dei giocatori. Per capire il ruolo che avrà il Napoli, attendo la fine del mercato: Kvara sposta gli equilibri». LEGGI ANCHE: Calciomercato Milan - Non solo Rabiot: doppio colpo dalla Juventus?

tutte le notizie di