news milan

Malagò: “Ripresa Serie A non scontata. Partite in chiaro? Tanti dubbi”

Giovanni Malagò, Presidente del CONI (credits: GETTY Images)

ULTIME NEWS - Il Presidente del CONI, Giovanni Malagò, ha rilasciato un'intervista su Rai 2 nella quale parla di ripresa Serie A e dello sport in generale

Giacomo Giuffrida

NEWS MILAN - Le dichiarazioni di Giovanni Malagò su Rai 2, nel corso della trasmissione condotta da Fabio Fazio 'Che tempo che fa'. Il Presidente del CONI ha parlato della ripresa della Serie A, dello sport in generale e non solo. Ecco la sua intervista completa:

"Oggi la Figc ha mandato un protocollo per le competizione, anche qui c’è un modello tedesco, con tante cose che non si devono fare. La federcalcio sta rispondendo alle esigenze che ci sono. Io tra il calcio giocato e non giocato sto da parte di quello giocato, ma questa non doveva essere una cosa obbligata se altri aspetti non lo permettevano. Si partirà il 13 o il 20, però penso che non è così scontato che tutto finisca e tutto vada bene".

Sullepartite del campionato in chiaro, rispetto a quanto detto da Spadafora: "La mia opinione è che il ministro ha detto questo, in modo chirugurgio, perché si parla tanto del momento tedesco, giusto averlo come riferimento, ma non si può prenderne solo un pezzetto. In realtà loro hanno sistemato anche le altre cose: l’accordo con il broadcaster, hanno fatto l’accordo con i calciatori, dalla Bundesliga hanno coinvolto anche la loro serie b e lega pro, invece qui ci sono ancora molti punti interrogativi".

La difficoltà della ripresa: "Oggettivamente c’è una situazione non chiara per i calciatori. Adesso ci sarà una corsa contro il tempo, prima che si ricominci a giocare. A fatica questa barca sta partendo, ma la cosa è complessa, il mio è un attestato di realismo".

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

tutte le notizie di

Potresti esserti perso