Tommasi: “Rinnovo contratti? Servono accordi, ma quanti approfittatori”

MILAN NEWS – Damiano Tommasi, presidente assocalciatori, ha parlato del rinnovo contrattuale dei giocatori con contratto in scadenza nel giugno 2020

di Giacomo Giuffrida, @GG_Giuffrida
Damiano Tommasi AIC Assocalciatori Ripresa Serie A

NEWS MILAN – Il Presidente dell’AIC, Damiano Tommasi, ha parlato a Sky Sport del rinnovo contrattuale dei giocatori con contratto in scadenza nel giugno 2020. Un prolungamento da attuare per concludere il campionato 2019/2020, la cui stagione potrebbe protrarsi fino ad agosto 2020 almeno.

“Ci sono alcune squadre che non hanno ancora pagato le mensilità di gennaio, bisognava fare questi controlli ma si è deciso di posticiparli al momento delle iscrizioni. Parliamo anche di giocatori di Serie C che non percepiscono stipendi. Società e giocatori devono trovare un accordo, e in caso di prestiti bisogna trovarlo tra tre parti. Va risolta anche la questione dei calciatori che vanno in scadenza”.

Poi Tommasi aggiunge: “Ci sono troppe persone che vogliono sfruttare questa situazione, il contratto non va gestito in base alla situazione di classifica. Il gentlement agreement è una delle strade. Ma ce ne sono anche altre: ci sono club di Serie A che hanno giocatori in prestito in altri club e allungarli diventa un problema, soprattutto se poi quelle squadre devono affrontarsi. Se i giocatori hanno già firmato con altre squadre, non so se e come correranno il rischio di scendere in campo con la possibilità di infortunarsi. La soluzione migliore è prorogare contratti in essere con le stesse condizioni”.

Sulla ripresa della Serie A: “Se ci sono le condizioni, i calciatori sono contenti di ripartire. Criticare, non significa essere contro la ripresa. Temperature, viaggi e non solo: le criticità ci sono e le evidenziamo, ma la volontà è comunque di giocare nel miglior modo possibile”.

Intanto oggi bellissima intervista ad Arrigo Sacchi nel ricordo del suo Milan: ecco i retroscena rivelati >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy