Calciomercato Milan – Tonali, è derby con l’Inter: rossoneri in pressing

Calciomercato Milan – Tonali, è derby con l’Inter: rossoneri in pressing

ULTIME NOTIZIE MERCATO MILAN – Sandro Tonali conteso da Milan e Inter. Per il club di Via Aldo Rossi sarebbe un affare da ben 38 milioni di euro in totale!

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Sandro Tonali Brescia

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO MILAN – ‘La Gazzetta dello Sport‘ oggi in edicola ha dedicato un approfondimento di mercato a Sandro Tonali, classe 2000, gioiello del Brescia di Massino Cellino che è conteso dai due club di Milano per la stagione 2020-2021.

Milan in pressing su Tonali

 

Il Milan, infatti, ha rinnovato il proprio pressing su Tonali ed acceso il primo derby stagionale proprio nel momento in cui l’Inter, sul calciatore delle ‘Rondinelle‘, si è messa in attesa. Come si ricorderà, il Milan aveva fatto un tentativo per Tonali a luglio. Poi, però, l’Inter si era portata in netto vantaggio.

Tonali, questa l’offerta dell’Inter

 

La trattativa tra Inter e Brescia sembrava essere arrivata al traguardo. Prestito con obbligo di riscatto per un totale di 35 milioni di euro. Questa doveva essere la settimana giusta per la firma, con il calciatore rientrato in anticipo dalle ferie per firmare il suo nuovo contratto di cinque anni con i nerazzurri.

Inter, ecco il cambio strategia su Tonali

 

Poi, però, c’è stato un cambio di strategia in casa Inter: con un mercato ‘low cost‘, ha pensato il tecnico Antonio Conte, meglio investire sull’usato sicuro. Spendere, quindi, per Arturo Vidal, in uscita dal Barcellona. Questa non è una scelta definitiva dell’Inter, ma, al momento, l’acquisto di Tonali non sembra più rientrare nel capitolo delle priorità per il club di Via della Liberazione.

Tonali, questa l’offerta del Milan

 

Così, ecco tornare in auge il Milan, che ha presentato a Cellino un’offerta complessa, strutturata e più alta di quella dell’Inter. Prestito oneroso di 10 milioni di euro, diritto di riscatto fissato ad altri 25. Quindi, 3 milioni di euro di bonus e 15% di un’eventuale, futura rivendita del calciatore ad altra squadra. Totale, quindi 38 milioni di euro. Vero, si parla di diritto e non di obbligo, come nel caso dell’Inter. Ma, dinanzi cifre così alte, a fine stagione è scontato passare alla cassa per il riscatto definitivo.

Tonali, che biglietto da visita per Elliott

 

Da ‘Casa Milan‘ parlano di trattativa molto difficile. Ma non impossibile. L’acquisto di un giovanissimo talento azzurro come Tonali sarebbe il miglior esempio della strategia aziendale che ha in mente il fondo Elliott Management Corporation. Ovvero, quella di un investimento consistente ma di sicura resa. In rossonero, Tonali completerebbe il reparto di centrocampo con Franck Kessié, Ismaël Bennacer e Tiémoué Bakayoko.

Con tante partite da giocare e due posti da titolare, Tonali avrebbe ampio spazio per mettersi in luce in maglia rossonera. Se sarà Milan o Inter lo vedremo nei prossimi giorni. Ma quello che appare scontato è che sarà ‘San Siro‘ il suo prossimo palcoscenico. QUESTE LE ULTIME SUL RINNOVO DI ZLATAN IBRAHIMOVIĆ >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy