Calciomercato Milan – Riscatto Rebic: prende quota un nuovo scenario

Calciomercato Milan – Riscatto Rebic: prende quota un nuovo scenario

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO MILAN – Ante Rebic ha firmato con il Milan fino al 30 giugno 2025 e scelto la maglia numero 12. Cifre dell’acquisto secretate

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Gazidis Rebic Maldini Massara calciomercato Milan

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO MILANAnte Rebic è diventato, ufficialmente, un calciatore del Milan a titolo definitivo nei giorni scorsi. Medesima sorte è toccata ad André Silva, divenuto in via ufficiale e definitiva un attaccante dell’Eintracht Francoforte.

Rebic ed André Silva, riscatto anticipato di un anno

 

I due club, che si erano scambiati i calciatori nel settembre 2019 sulla base di un prestito secco biennale, hanno deciso di anticipare i tempi per il riscatto, arrivando, dunque, ad una soluzione definitiva per entrambi. Questo perché tanto ai rossoneri di Milano quanto a quelli di Francoforte è piaciuto il rendimento di Rebic ed André Silva nella stagione 2019-2020.

Rebic-André Silva, dettagli del riscatto tenuti secretati

 

Il quotidiano ‘Tuttosport‘ oggi in edicola, però, ha evidenziato come i dettagli della duplice trattativa non siano stati svelati. Milan ed Eintracht, infatti, hanno tenuto secretate le cifre delle due operazioni per le quali, ad oggi, permangono soltanto due scenari ritenuti plausibili.

Rebic-André Silva, gli scenari delle due trattative

 

Il primo è quello della svalutazione dei cartellini. Fosse vero questo scenario, André Silva, infatti, sarebbe costato 9 milioni di euro ai tedeschi mentre Rebic sarebbe stato pagato poco meno di un milione di euro dal Diavolo. Il secondo, che ha preso forza nelle ultime ore, è legato principalmente a due dettagli.

Rebic-André Silva, lo scenario che sta prendendo quota

 

I 9 milioni di euro che l’Eintracht pagherà al Milan per André Silva, in realtà, sarebbe la prima di due rate uguali (quindi, cessione totale a 18 milioni di euro), mentre il club di Via Aldo Rossi avrebbe pagato Rebic poco di meno, di modo che l’Eintracht non debba girare alla Fiorentina troppi soldi per la partenza del croato.

Fiorentina, il 50% sulla cessione di Rebic è tuo

 

Come si ricorderà, infatti, la Fiorentina, per accordi presi nel 2016 con l’Eintracht quando cedette il croato alle ‘Aquile‘, vantava il 50% della rivendita sulla cessione. Il club viola, inizialmente un po’ nervoso perché convinto si fosse realizzato certamente il primo scenario, adesso sembra essersi rasserenato. Segno, dunque, di come sia sempre più probabile il concretizzarsi della seconda ipotesi.

Milan-Fiorentina, tante le possibili operazioni di mercato

 

Difficile pensare, infatti, che il Milan, che con la Fiorentina potrebbe mettere in piedi trattative per Nikola Milenkovic, Germán Pezzella, senza dimenticare Federico Chiesa, possa aver ‘gabbato’ così la società gigliata. Rebic, intanto, ha cambiato numero: ha abbandonato il 18 per prendere il 12, lasciato libero da Andrea Conti e si prepara al debutto nella nuova stagione. Per il croato, però, niente Europa League giovedì.

Milan con Rebic per tentare la qualificazione in Champions

 

A causa di tre turni di squalifica, infatti, salterà i turni preliminari. Il primo appuntamento utile, per lui, è Milan-Bologna di lunedì prossimo a San Siro. In attesa di scoprire, dunque, i veri dettagli dell’operazione Rebic-André Silva, il Diavolo si gode, finalmente per intero, il suo attaccante, autore di 12 reti in uno straordinario 2020. Sarà un’arma in più per l’assalto alla zona Champions League. QUI LE ULTIME SUL FUTURO DI CHIESA: SARÀ ROSSONERO? LE NEWS >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy