Calciomercato Milan – Rinnovo Ibrahimovic: la maratona va avanti

Calciomercato Milan – Rinnovo Ibrahimovic: la maratona va avanti

ULTIME NOTIZIE MERCATO MILAN – Zlatan Ibrahimovic assente dal raduno odierno del Milan a Milanello. Non si è arenata, però, la trattativa per il rinnovo

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Zlatan Ibrahimovic Milan

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO MILAN – ‘La Gazzetta dello Sport‘ in edicola stamattina ha spiegato che sarà un raduno surreale, quello odierno del Milan, poiché non ci sarà Zlatan Ibrahimovic, il quale non ha ancora firmato il rinnovo del contratto con il club di Via Aldo Rossi per la stagione 2020-2021.

Elliott, obiettivo Europa

 

Questa, però, è una vicenda che il Diavolo non potrà trascinare ancora a lungo, in quanto il Milan, fra tre settimane, sarà impegnato nei turni preliminari di Europa League e sarà senza Ante Rebic, squalificato. Il fondo Elliott Management Corporation ci tiene tantissimo a tornare in Europa per motivi tecnici e commerciali: c’è da consolidare un trend specifico, che lascia intravedere dei segnali di risveglio, ma il ‘core business‘ resta naturalmente la squadra rossonera.

Rinnovo Ibrahimovic, serve un’accelerata

 

Per questo Ibrahimovic, elemento funzionale dal punto di vista tecnico-tattico, resta la pedina principale del calciomercato del Milan. Il club non può e non vuole aspettare in eterno: Zlatan deve decidere. Anche perché la questione “di convinzione e di stile” tirata fuori, ieri, dal suo agente Mino Raiola non convince nessuno. Elliott, più che altro, si chiede come mai non sia mai venuta fuori prima d’ora.

Rinnovo Ibrahimovic, si farà il possibile

 

A questo punto, ha commentato la ‘rosea‘, i margini sono ristretti. La trattativa, interminabile, va avanti ma non potrà restare in sospeso per molto e, soprattutto, il tetto dei 6 milioni di euro fissati da Elliott per lo stipendio di Ibrahimovic non potrà variare granché. Il Milan sta facendo il possibile per avvicinarsi alle richieste dell’attaccante svedese, che chiede 7 milioni di euro netti e garantiti, senza bonus, ma non andrà oltre ogni limite.

Senza Ibra, pronto un ‘Piano B’ per il Milan

 

Nel caso non si concretizzi, poi, l’affare per il rinnovo del contratto di Ibrahimovic, il Milan dovrà andare giocoforza su un ‘Piano B‘, con sommo dispiacere del tecnico Stefano Pioli, che su Ibra e sul 4-2-3-1 con lo svedese punto di riferimento dell’attacco tanto bene aveva fatto nella seconda parte della stagione 2019-2020. Ibrahimovic è insostituibile ed unico: se non lo si avrà, andrà rimodulato tutto il contesto.

E cosa succederà ad Ibrahimovic nel caso in cui non dovesse rinnovare con il Milan? SCOPRILO LEGGENDO QUANTO ABBIAMO SCOPERTO >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy