Calciomercato Milan – Rinnovo Ibrahimovic all’ultimo bonus: le ultime

Calciomercato Milan – Rinnovo Ibrahimovic all’ultimo bonus: le ultime

ULTIME NOTIZIE MERCATO MILAN – Ci siamo quasi per il rinnovo di Zlatan Ibrahimovic con il Milan. Lo svedese medita anche di cambiare il numero di maglia

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Zlatan Ibrahimovic Milan

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO MILAN – Secondo quanto riferito dal ‘Corriere dello Sport‘ oggi in edicola, i legali sono al lavoro da almeno dieci giorni per ultimare la stesura del nuovo contratto che legherà Zlatan Ibrahimovic al Milan fino al 30 giugno 2021.

La società rossonera è in costante contatto con Mino Raiola, agente dell’attaccante svedese, per risolvere gli ultimi dettagli che riguardano i bonus ma entro questa settimana, ha scritto il quotidiano romano, potrebbe arrivare la tanto sospirata fumata bianca per il rinnovo di Ibra.

In Via Aldo Rossi c’è prudenza, ma anche ottimismo e la convinzione della volontà da parte di tutti di concludere la negoziazione quanto prima: questo anche perché dalla questione del rinnovo di Ibrahimovic passerà gran parte del mercato estivo del Milan. Prima si risolverà la vicenda del bomber nativo di Malmö, prima si passerà alle altre operazioni di calciomercato.

Il contratto ‘modulare’ che gli avvocati di Ibrahimovic stanno approntando prevede uno stipendio, su base fissa, di 4,5-5 milioni di euro netti, poi molti premi personali e di squadra che Zlatan potrà far maturare nel corso della prossima stagione. Alcuni legati ai gol ed alle presenze in campo, altri alla vittoria dell’Europa League ed al piazzamento del Milan in zona Champions League nel prossimo torneo.

Il Milan è convinto di ottenere il sì del calciatore un po’ per la convinzione di Ibra a rimanere a Milano, un po’ per la mancanza di offerte di un certo calibro. Se non dovesse prolungare il suo contratto con il Milan, Zlatan perderebbe l’opportunità di riaffacciarsi in Europa con un club blasonato come quello rossonero. L’ultimo ostacolo è di natura economica, legato ai bonus ed alle clausole del contratto, poi l’attaccante si recherà in sede per firmare il nuovo accordo.

Indiscrezioni passano di un possibile cambio del numero di maglia per Ibrahimovic che, in quest’ultima stagione, ha indossato il 21. Potrebbe prendere la maglia numero 9, lasciata libera nel gennaio scorso da Krzysztof Piatek, ceduto all’Hertha Berlino, oppure ritornare alla maglia numero 11, già indossata nel suo primo biennio in rossonero, 2010-2012, appartenuta nella prima parte dell’annata 2019-2020 a Fabio Borini.

Ciò che conta, però, per il club, è che Ibrahimovic aiuti il tecnico Stefano Pioli a far crescere i compagni di squadra, sia tatticamente, sia fuori dal campo, e che li conduca verso la vittoria. La leadership di Zlatan, d’altronde, è stata fondamentale, per esempio, nella crescita di tanti singoli in questa stagione, come Hakan Calhanoglu, Ante Rebic, Ismaël Bennacer e Franck Kessié.

Un’ultima, trionfale stagione in rossonero, con tre competizioni (Serie A, Europa League, Coppa Italia) in cui combattere per la vittoria, prima di lasciare il calcio da eroe: questa, ora, la missione che attende Zlatan Ibrahimovic. QUESTA L’OPINIONE DI PIOLI SUL POSSIBILE RINNOVO DI IBRAHIMOVIC >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy