Il destino di Bennacer non dipende dal Milan: pro e contro della clausola

Il destino di Bennacer non dipende dal Milan: pro e contro della clausola

MERCATO MILAN – Il Manchester City piomba su Bennacer. Il Milan non vuole cederlo, ma la clausola mette tutto in gioco. Pro e contro di una sua eventuale cessione

di Renato Panno, @PannoRenato
Ismael Bennacer Milan

CALCIOMERCATO MILAN – Il Manchester City all’assalto di Ismael Bennacer. E’ di ieri la notizia riportata dalla Francia di un forte interesse dei ‘Citizens’ per il regista del Milan, che rappresenta un chiaro desiderio dell’allenatore Pep Guardiola. L’ex Barcellona e Bayern Monaco avrebbe anche già contattato l’algerino per spiegarli il progetto della sua squadra; se così fosse, vorrebbe dire che i contatti sarebbero tutt’altro che esplorativi, ma assolutamente reali. Il Milan non si vorrebbe privare di uno dei giocatori migliori, ma il destino del giocatore non dipende affatto dai rossoneri.

Oltre all’indiscrezione sul City è arrivata infatti anche alla notizia bomba di una clausola da 50 milioni di euro inserita nel contratto di Bennacer in sede d’acquisto. Un fulmine a ciel sereno che ha sconvolto tutti, soprattutto i tifosi del Milan, consapevoli del fatto che il futuro del numero 4 rossonero è appeso a un filo. Qualora questa cifra venisse presentata in via Aldo Rossi, non si potrebbe far altro che accettare la partenza di uno dei perni principali della squadra.

Uno scenario buio che tiene conto soltanto del punto di vista tecnico. Girando però a medaglia dall’altro lato, non si può non notare la bontà economica dell’operazione. Il centrocampista classe 1997 è arrivato lo scorso anno dall’Empoli per 16 milioni di euro, una cifra irrisoria paragonata al valore della clausola, più di tre volte superiore al prezzo d’acquisto. Questo vorrebbe dire che il Milan potrebbe generare una plusvalenza super, che in tempi di Fair Play Finanziario non è di certo un elemento secondario.

C’è da aggiungere però che cedere Bennacer potrebbe rivelarsi una sconfitta per il Milan, che vestirebbe i panni della squadra di passaggio, incapace di trattenere i suoi giocatori migliori. Punto di vista tecnico o finanziario? Il Milan si trova davanti ad un bivio importante.

Intanto ecco perché il ritorno di Thiago Silva resta complicato, continua a leggere >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy