Calciomercato Milan – Dopo Suso e Cutrone, Calabria prossima plusvalenza

ULTIME NOTIZIE MERCATO MILAN – Dopo aver realizzato 46 milioni di plusvalenze da Jesús Suso e Patrick Cutrone, il Milan venderà in estate Davide Calabria

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Davide Calabria Milan

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan di proprietà del fondo Elliott Management Corporation, con un bilancio in pesante rosso, dovrà, per rientrare entro i parametri del Fair Play Finanziario UEFA, realizzare anche una cospicua somma in plusvalenze.

Il club di Via Aldo Rossi ha iniziato con il piede giusto: vendendo, infatti, Patrick Cutrone al Wolverhampton per 22 milioni di euro la scorsa estate e Jesús Suso al Siviglia per 24 milioni di euro tra prestito ed obbligo di riscatto che è scattato al conseguimento della qualificazione in Champions League da parte della compagine andalusa, il Diavolo ha già totalizzato 46 milioni di euro.

E non è finita qui. Perché, come riportato da ‘calciomercato.com‘, se dalla cessione di Krzysztof Piatek all’Hertha Berlino per 27 milioni di euro non è scaturita alcuna plusvalenza e, molto probabilmente, così sarà anche in caso della cessione di Lucas Paquetá, il Milan ha intenzione, in estate, di vendere Davide Calabria per continuare ad incrementare tale voce in capitolo in bilancio.

Calabria, come noto, piace in Italia a Bologna e Fiorentina mentre, all’estero, ha chiesto informazioni su di lui lo stesso Siviglia. Qualche giorno fa il suo agente, Alessandro Lucci, è stato in sede per un incontro preliminare con i dirigenti del Milan. Prossimamente le parti si aggiorneranno nuovamente per fare il punto della situazione sul difensore, in gol al 92′ di Milan-Bologna sabato scorso a ‘San Siro‘. QUESTI I DIFENSORI CHE RALF RANGNICK VORREBBE VEDERE AL MILAN >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy