Calciomercato Milan – Donnarumma e Calhanoglu: stretta sui rinnovi

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO MILAN – Chiuso il mercato estivo, il Milan ora dovrà pensare a blindare al più presto Gigio Donnarumma e Hakan Calhanoglu

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Donnarumma Calhanoglu calciomercato Milan

Calciomercato Milan: ora i contratti di Donnarumma e Calhanoglu

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO MILAN – Il ‘Corriere dello Sport‘ oggi in edicola ha parlato del calciomercato del Milan, chiuso  senza difensore centrale. Adesso, per i rossoneri, è tempo di pensare ai rinnovi di contratto di due top player del suo organico. I giocatori in questione si chiamano Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma, portiere classe 1999, e Hakan Calhanoglu, trequartista classe 1994.

L’attenzione maggiore è rivolta, quasi naturalmente, all’estremo difensore della Nazionale Italiana, il cui accordo con il club di Via Aldo Rossi scadrà il 30 giugno 2021. Nei prossimi giorni, ha sottolineato il quotidiano romano, sono previsti i primi approcci con Mino Raiola, agente di Donnarumma, per cominciare a ragionare sulle cifre del nuovo accordo del numero 99 con il Diavolo. La trattativa, però, non si preannuncia affatto semplice.

Nella vicenda, di per sé molto complessa, ci sono però delle certezze. Il Milan non vuole perdere Donnarumma a parametro zero a fine stagione; il giocatore vorrebbe continuare a vestire la maglia rossonera. Si parte, dunque, da una base già molto importante, e positiva per la società, per imbastire i negoziati con Raiola. Il quale, però, logicamente cercherà di tirare il più possibile l’acqua al suo mulino dal punto di vista economico.

Attualmente, come risaputo, Donnarumma percepisce 6 milioni di euro netti a stagione di stipendio: l’idea del Milan è quella di ritoccare verso l’alto l’ingaggio con l’inserimento di bonus relativi ad obiettivi di squadra e personali. Nei giorni scorsi è filtrata la notizia secondo cui Raiola vorrebbe, per prolungare il contratto, l’inserimento di una clausola rescissoria molto bassa nel nuovo accordo di Donnarumma con il Milan.

Ma la società rossonera, almeno in prima battuta, tenderà a non inserirla nel contratto. Questo per evitare che, nel prossimo futuro, arrivi un club che, ad una cifra prestabilita ed inferiore al valore del calciatore, possa portarsi via Gigio. Il ragazzo, in fin dei conti, è diventato uno degli uomini più rappresentativi del Milan e, in assenza di Alessio Romagnoli, sta portando la fascia di capitano.

Ma anche il contratto di Calhanoglu scadrà il 30 giugno 2021 e, dunque, vanno stretti i tempi anche per il numero 10 turco. Sta vivendo il suo miglior momento da quando veste la maglia del Milan: nelle ultime 12 gare con il Milan in tutte le competizioni ha preso parte a 17 gol, segnandone 8 e fornendo 9 assist per i compagni.

Gordon Stipic, il suo agente, è già in contatto da tempo con Paolo Maldini e Frederic Massara. Non c’è ancora intesa perché, al momento, c’è distanza tra le parti. Il Milan vorrebbe aumentare l’ingaggio di Calhanoglu, portandolo a 3 milioni di euro netti l’anno, estendendo l’accordo fino al 30 giugno 2024. CALCIOMERCATO MILAN 2020: RESOCONTO, GIUDIZI, ANALISI … E SONDAGGIO >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy