Calciomercato Milan – L’era cinese sul punto di essere spazzata via

Calciomercato Milan – L’era cinese sul punto di essere spazzata via

Della faraonica campagna acquisti 2017 condotta da Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli, nel 2020-2021, dovrebbe restare il solo Hakan Calhanoglu

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Fassone Mirabelli Milan

CALCIOMERCATO MILAN – Il quotidiano ‘Tuttosport‘ oggi in edicola ha sottolineato come il Milan della stagione 2020-2021 vedrà quasi interamente spazzata via la campagna acquisti faraonica che, nell’estate 2017, condussero, per conto dell’allora proprietà cinese, i dirigenti Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli per il club di Via Aldo Rossi.

Il solo Hakan Calhanoglu, giunto quell’estate per 22 milioni di euro dal Bayer Leverkusen, dovrebbe sopravvivere all’epurazione di una serie di acquisti costati, in totale, ben 240 milioni di euro, che servirono per rivoltare la squadra che Vincenzo Montella, all’epoca tecnico del Milan, aveva condotto al sesto posto l’annata precedente.

L’esito della rivoluzione fu … inutile, o quasi, giacché il Milan, che avrebbe poi sostituito in corsa Montella con Gennaro Gattuso, terminò poi il torneo sempre in sesta posizione in Serie A ma con un bilancio pesantemente gravato da calciatori rinnegati quasi subito, come Leonardo Bonucci (pagato 42 milioni di euro alla Juventus), André Silva (38 milioni al Porto) e Nikola Kalinic (quasi 27 alla Fiorentina), oppure sul punto di essere ceduti dopo stagioni non all’altezza.

Tra questi, Franck Kessié (pagato 32 milioni di euro all’Atalanta), Lucas Biglia (20 milioni alla Lazio) a cui non verrà rinnovato il contratto in scadenza, Andrea Conti (circa 24 milioni di euro, sempre all’Atalanta). Ha fatto sicuramente meglio di tutti Mateo Musacchio (18 milioni al Villarreal), ma anch’egli, dopo tre stagioni di onorata militanza rossonera, dovrebbe fare i bagagli per altre destinazioni.

Andati già via anche Fabio Borini (5,5 milioni di euro al Sunderland), pupillo di Mirabelli, ceduto gratis all’Hellas Verona, Ivan Strinic (parametro zero dal Napoli), per i noti problemi cardiaci, mentre rientreranno dai rispettivi prestiti Pepe Reina (Aston Villa) e Ricardo Rodríguez (PSV Eindhoven), con la sensazione, però, che il portiere preso all’epoca a costo zero dal Napoli ed il terzino pagato 15 milioni di euro al Wolfsburg, in rossonero, saranno soltanto di passaggio …

Il Diavolo, intanto, si guarda intorno per allestire la squadra del futuro e, in caso di cessione di Alessio Romagnoli, sembra essere pronto a piazzare un colpo in difesa in Bundesliga. Per i dettagli continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy