Calciomercato Milan – Kjaer e Saelemaekers: riscatti congelati

MERCATO MILAN – Il futuro di Simon Kjaer e Alexis Saelemaekers rimane in bilico: il loro riscatto dipenderà unicamente da un solo fattore

di Alessio Roccio, @Roccio92
Simon Kjaer Milan

CALCIOMERCATO MILAN – In attesa di risolvere molti punti di domanda riguardo il futuro del Milan, dal tema allenatore a quello della dirigenza – Paolo Maldini e Frederic Massara in primis -, passando per quello dei top player Zlatan Ibrahimovic e Gigio Donnarumma, il cui contratto scade il 30 giugno 2021, proviamo a fare chiarezza anche su due calciatori che il club rossonero ha prelevato nel mercato di gennaio.

Stiamo parlando di Simon Kjaer e Alexis Saelemaekers. Il primo ha avuto un importante impatto nella squadra di Stefano Pioli, imponendosi subito come titolare scavalcando nelle gerarchie l’argentino Mateo Musacchio prima che alcuni acciacchi fisici lo costringessero ai box. Il suo cartellino è come noto di proprietà del Siviglia che ancora attende un segnale dalla dirigenza rossonera.

Il Milan, infatti, potrà esercitare il diritto di riscatto per il classe 1989 fissato a 2,5 milioni: una cifra davvero esigua se si considera che potrebbe essere addirittura un titolare. In ogni caso il suo futuro dipenderà da chi si siederà sulla panchina del club nella prossima stagione.

Destino parallelo quello di Alexis Saelemaekers. Se fino a pochi giorni fa il suo riscatto era pressoché ritenuto improbabile, stando a quanto riportato da fonti belghe e rilanciate dall’Italia oggi il suo futuro è decisamente più vicino al Milan. Il club rossonero, infatti, sarebbe intenzionato a riscattarlo – la cifra fissata è di 3,5 milioni che si aggiungerebbero ai 3,5 già dati a gennaio – ma vorrebbe trattare il prezzo. Con circa 6 milioni, il Milan si porterebbe a casa un potenziale titolare come Kjaer e un talento da far crescere come l’esterno belga classe 1999.

Tutte decisioni, però, che dipenderanno unicamente da un fattore, vale a dire da chi sarà il prossimo allenatore del Milan. Rangnick o Pioli? Al momento sono loro due i principali contenders per la stagione 2020-21, con Spalletti decisamente più attardato. Intanto, oggi ha parlato Matteo Gabbia: ecco tutte le dichiarazioni del giovane rossonero>>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓


 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy