Cessione Milan: il closing potrebbe slittare a febbraio, le ultime

Cessione Milan: il closing potrebbe slittare a febbraio, le ultime

Arrivano dettagli importanti sulla possibile cessione del Milan. Il closing potrebbe scalare non di un mese, ma di due. Ecco il motivo

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

Arrivano novità importanti sulla possibile cessione del Milan e soprattutto sul closing. Ad oggi, nonostante le voci, Sino-Europe Sports non ha ancora chiesto nessuna proroga a Fininvest e si continua a lavorare per chiudere entro il 13 dicembre, giorno dell’assemblea dei soci. Se questa deadline non dovesse esser rispettata allora i cinesi chiederenanno una prororoga, che Fininvest sembra orientata a concedere. Si è parlato spesso di gennaio come data della possibile proroga, ma stando a quanto riporta il noto esperto rossonero Carlo Pellegatti ai microfoni di Premium Sports le due parti potrebbero accordarsi per febbraio, in modo che la trattativa non vada a influenzare la prossima sessione di calciomercato.

Intanto, riporta sempre Pellegatti, Sino-Europe avrebbe finalmente depositato i 420 milioni per l’acquisto del Milan in un conto vincolato con un solo destinatario: Fininvest. Una notizia, questa, che darebbe ulteriori conferme sulla solidità della cordata a cui si deve aggiungere la possibilità, data al prossimo amministratore delegato Marco Fassone, di rivelare i quattro membri della cordata e di far così, finalmente, chiarezza su chi saranno i nuovi proprietari del Milan.

Notizie importanti, infine, arrivano sul fronte sponsor i due nomi forti sarebbero quelli di TLC Corporation e il colosso delle assicurazioni Ping Yan.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Sosa non si muove: parola dell’agente: “Felicissimo al Milan”

Milan: i cinesi mettono nel mirino tre giocatori per gennaio

Cessione Milan: i cinesi rassicurano Fininvest, aumenta l’ottimismo

SEGUICI SU:

Facebook /// Twitter /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy