Calciomercato Milan – Bakayoko, 35 milioni di motivi per non essere riscattato

Calciomercato Milan – Bakayoko, 35 milioni di motivi per non essere riscattato

Le prestazioni poco convincenti, l’arrivo di Paquetá e l’alto prezzo del riscatto sembrano portare a un’unica direzione: Bakayoko tornerà al Chelsea

di Alessio Roccio, @Roccio92

Doveva essere la stagione del rilancio per Tiémoué Bakayoko, quella che doveva convincere tutti che il centrocampista francese non era quello visto con la maglia del Chelsea lo scorso anno, ma quello che ha vestito la maglia del Monaco, trascinandolo al titolo di campione di Francia e in semifinale di Champions League. Eppure, da quando ha iniziato a vestire la maglia del Milan, Baka – così lo chiama Rino Gattusonon ha ancora mostrato di essersi ripreso da quella annata in terra inglese.

Le prestazioni sono state fino ad ora poco positive, tanto che il tecnico calabrese, dopo l’esordio shock contro il Napoli – entrato al posto di Biglia nella ripresa – lo ha impiegato col contagocce. Se in Europa League Bakayoko ha giocato tutti i 180 minuti fino ad ora disputati dal Milan, in campionato non si può dire la stessa cosa: appena 82 in 7 gare. Inoltre, quando è entrato in campo, il Milan non ha mai vinto: 32 minuti contro il Napoli, 24 contro il Cagliari, 15 contro l’Atalanta e 11 con l’Empoli.

Lo stesso Gattuso non ha mancato nelle ultime conferenze di sottolineare il periodo poco positivo del centrocampista, addossandosi, tuttavia, tutte le responsabilità. Bakayoko è arrivato dal mercato estivo per far rifiatare all’occorrenza Bonaventura o Kessié, quasi sempre impiegati la passata stagione. Tuttavia, nemmeno la società sembra essere contenta dell’investimento (5 milioni) fatto in estate.

Il diritto di riscatto è fissato con il Chelsea a 35 milioni, ma difficilmente se dovesse continuare in questo modo la stagione del francese il Milan lo preleverà definitivamente. Discorso che coinvolge indirettamente anche l’operazione fatta dai rossoneri per Lucas Paquetá (35 milioni + 10 di bonus, pagabili a rate dilazionate). Il brasiliano arriverà subito nella finestra di gennaio (forse addirittura a dicembre) e tatticamente potrebbe ricoprire lo stesso ruolo di Bakayoko. Tutti indizi che portano a una sola conclusione: il futuro del centrocampista francese è sempre più lontano da Milanello. Intanto, ieri Leonardo ha confermato la trattativa per Paquetá con il Flamengo: ecco cosa ha detto!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy