Ag. Borini: “Il Milan ha bisogno di tempo. Fabio, scelta vincente di Mirabelli”

Ag. Borini: “Il Milan ha bisogno di tempo. Fabio, scelta vincente di Mirabelli”

Ecco le parole dell’agente dell’attaccante del Milan, Fabio Borini, a calciomercato.com, sul presente ed il futuro dei rossoneri

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

Intervistato da calciomercato.com, ecco le parole di Roberto De Fanti, agente dell’attaccante del Milan, Fabio Borini: “Quella che sta per terminare, è stata una stagione positiva, soprattutto per il fatto che su Fabio le aspettative non erano molto alte. Ma il ragazzo, con le presenze e le prestazioni che ha collezionato, ha dimostrato secondo me di essere un giocatore da Milan. Fabio è un professionista esemplare, non è un tipo che fa polemica nonostante il suo ruolo sia stato sempre diverso in campo. Ha fatto il terzino destro, il terzino sinistro, l’esterno di centrocampo a cinque: credo abbia fatto di tutto per il bene del Milan e per rendersi importante”.

Su Gattuso e Montella: “Fabio non ha avuto problemi con nessuno dei due, si è adattato bene ad entrambe le visione tattiche. Certo, con Gattuso si è tornati al 4-3-3 ed ha giocato di più nel suo ruolo naturale”.

Sul futuro di Borini: “Il ragazzo dal primo luglio sarà in via ufficiale del Milan. La società è molto contenta di quello che Fabio ha fatto in stagione. Sentiamo molta fiducia da tutte le componenti del club, questa scelta di Mirabelli si è rivelata vincente. Penso che Fabio resterà al Milan per tanto tempo. Da agente, a fine campionato, avrò comunque un confronto con Mirabelli. Torino e Juventus su di lui? Fabio ha giocato nel Chelsea, nel Liverpool, nella Roma, in tanti grandi club, è polivalente, può giocare dappertutto. La nostra idea è quella di rimanere al Milan, ma se dalla società ci dovessero dire cose diverse, non sarebbe difficile trovare un’altra squadra”.

Sull’operato di Mirabelli: “In Italia si giudica tutto molto in fretta. Si vuole vincere, subito. Il Milan ha fatto una grane campagna acquisti lo scorso anno, le aspettative di media e tifosi erano alte, ma in realtà vincere non è facile e scontato, i nuovi erano tanti e quasi tutti arrivavano da campionati esteri. Con in ogni progetto, ci vuole tempo e soltanto dopo si può giudicare. Credo che l’operato di Mirabelli necessiti di tempo per essere valutato e apprezzato. Quello che conosco io è un professionista che ne capisce molto di calcio, ha fatto molto bene all’Inter e si è meritato questa grande occasione. Il Milan ha fatto una scelta precisa in estate, costruendo una rosa di giocatori giovani che possano avere un futuro importante. Serve del tempo, il Milan ha solo bisogno di tempo”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Qui Milanello – Ecco il racconto della seduta odierna

I giovani del Milan all’unisono: “Vogliamo il sesto posto”

Serie A – Giudice sportivo, Montolivo e Borini out per un turno

ESCLUSIVA PM – Giovanni Galli: “Mi spiace Donnarumma sia in questo vortice”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy