Abbiati: “Ho ribaltato Bacca, nessuno mi ha seguito: ecco perché ho smesso”

Abbiati: “Ho ribaltato Bacca, nessuno mi ha seguito: ecco perché ho smesso”

Christian Abbiati ha rivelato un retroscena del post partita di Milan-Carpi, quando fu sostituito Carlos Bacca: sintomo di uno spogliatoio in subbuglio

Lunga intervista a Christian Abbiati questa mattina su ‘La Gazzetta dello Sport’: l’ex portiere rossonero ha parlato apertamente di “4-5 elementi che non hanno fatto quanto gli veniva chiesto”, facendo chiaramente capire come abbiano un po’ ‘remato contro’ il tecnico Cristian Brocchi, e della volontà di rimanere in società come club manager, per potere “prendere a calci nel culo” chi non si comporta bene. A questo proposito, Abbiati ha svelato un retroscena del post partita di Milan-Carpi: “Ho pensato per la prima volta di smettere dopo il mio sfogo con il Chievo, di metà marzo. Poi, la decisione definitiva è arrivata dopo Bologna: avevo fatto il pieno. Vi faccio un esempio emblematico: quando Bacca fu sostituito col Carpi e lasciò il campo senza aspettare la fine e senza salutare chi entrava, nello spogliatoio lo ribaltai. Ebbene, mi sono girato, e non c’era nessuno che mi abbia supportato – ha ammesso Abbiati -. Evidentemente certe cose o non si hanno dentro, o proprio non interessano. Ai miei tempi Gattuso avrebbe tirato fuori il coltello”.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Rivoluzione Milan: i rossoneri salutano cinque giocatori

Storia Rossonera – 24 maggio 1989, Milan-Steaua Bucarest 4-0

Calciomercato – Il Milan cambia idea: De Sciglio resta rossonero

Milan, i cinesi vogliono Unai Emery in panchina e Benatia in difesa

Shevchenko: “Abbiati un grande professionista. E su Berlusconi …”

Comunicato ufficiale Milan – Antonelli, Calabria e Montolivo rinnovano

Shevchenko: “Manchester 2003 mi provoca ancora grandi emozioni”

Storia Rossonera – 24 maggio 2009, l’addio a San Siro di Paolo Maldini

Calciomercato – Balotelli, non resta che il Crotone …

Cessione Milan: Berlusconi sarà Presidente onorario, nodo già risolto

Milan, in stand-by calciomercato e allenatore

Cessione Milan, Berlusconi in attesa: chi sono i cinesi?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy