Milan, i cinesi vogliono Unai Emery in panchina e Benatia in difesa

Milan, i cinesi vogliono Unai Emery in panchina e Benatia in difesa

La cordata cinese che vuole la maggioranza del Milan ha già in mente i nomi per la rinascita: il tecnico Unai Emery ed il difensore Mehdi Benatia

Mehdi Benatia Bayern

Secondo quanto riportato dall’edizione mattutina del quotidiano torinese ‘Tuttosport’, la cordata di imprenditori cinesi che sta trattando in esclusiva con Fininvest l’acquisizione del 70% delle quote del club di Via Aldo Rossi avrebbe già in mente i primi due nomi per la rinascita rossonera, sui quali costruire la squadra del prossimo anno. Per la panchina, i cinesi vogliono il 44enne tecnico basco del Siviglia, Unai Emery, che ha vinto le ultime tre edizioni dell’Europa League; per la difesa, che perderà con tutta probabilità due se non tre elementi (Cristián Zapata, Alex e forse Philippe Mexés), invece, puntano Mehdi Benatia, classe 1987, difensore centrale del Bayern Monaco che sarà messo sul mercato dopo l’acquisto di Mats Hummels. Su Benatia ci sono anche Juventus e Arsenal.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Shevchenko: “Abbiati un grande professionista. E su Berlusconi …”

Comunicato ufficiale Milan – Antonelli, Calabria e Montolivo rinnovano

Shevchenko: “Manchester 2003 mi provoca ancora grandi emozioni”

Abbiati: “Potrei essere utile al Milan da club manager”

Storia Rossonera – 24 maggio 2009, l’addio a San Siro di Paolo Maldini

Calciomercato – Balotelli, non resta che il Crotone …

Cessione Milan: Berlusconi sarà Presidente onorario, nodo già risolto

Milan, in stand-by calciomercato e allenatore

Cessione Milan, Berlusconi in attesa: chi sono i cinesi?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy