Montolivo, anno difficile ma vuole restare al Milan

Montolivo, anno difficile ma vuole restare al Milan

Riccardo Montolivo, centrocampista al Milan dal 2012, non vuole lasciare i colori rossoneri a cui è fortemente legato: il punto della situazione

di Daniele Triolo, @danieletriolo

‘La Gazzetta dello Sport’ in edicola questa mattina ha parlato di Riccardo Montolivo, 33enne centrocampista del Milan, espulso domenica pomeriggio a Bergamo, per una brutta entrata sul Papu Gómez, nella sfida pareggiata 1-1 contro l’Atalanta e valsa ai rossoneri la qualificazione alla prossima edizione dell’Europa League.

Il cartellino rosso rimediato da Montolivo all’Atleti Azzurri d’Italia al 78′ ha vanificato il vantaggio numerico sui bergamaschi, che erano già in 10 per la doppia ammonizione comminata a Rafael Toloi e, oltre ad essere costata al Milan, per il momento, il mancato accesso diretto ai gironi della competizione europea ha privato, di fatto, il tecnico Gennaro Gattuso di un centrocampista centrale di ruolo in vista del match cruciale di domenica prossima a San Siro contro la Fiorentina.

Anno difficile, questo, per Montolivo, dove ha raccolto meno di quanto si sarebbe aspettato. La ‘rosea’, infatti, ha ricordato come abbia dovuto dire addio alla fascia di capitano, finita sul braccio di Leonardo Bonucci, alla maglia da titolare, finita sulle spalle di Lucas Biglia e, nelle ultime settimane, a Manuel Locatelli, lasciando il numero 18 alle prese con diverse domande sul proprio futuro professionale. Queste, però, avrebbero già ottenuto risposta.

Nonostante il contratto in scadenza il 30 giugno 2019, infatti, Montolivo avrebbe deciso di restare al Milan, rispettando il proprio accordo con il club rossonero. Questo anche perché lui riterrebbe di aver sempre dato il suo contributo, tanto nello spogliatoio quanto nel terreno di gioco, e l’espulsione di Bergamo verrebbe considerata soltanto come un episodio sfortunato. Sarà squalificato, Montolivo, per Milan-Fiorentina, e dunque ha concluso già la sua stagione. Nella prossima, salvo cataclismi, lo rivedremo però ancora a Milanello.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Mirabelli: “Il Milan si rinforza e non smantella: non siamo la Longobarda”

Atalanta-Milan, le pagelle rossonere: Kessié super, Montolivo sconsiderato

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy