Atalanta-Milan, le pagelle rossonere: Kessié super, Montolivo sconsiderato

Atalanta-Milan, le pagelle rossonere: Kessié super, Montolivo sconsiderato

Franck Kessié, ex di turno ed autore del gol del Milan, migliore nella fila rossonere ieri a Bergamo. Voti e giudizi de ‘La Gazzetta dello Sport’

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Il pareggio conquistato sul campo dell’Atalanta ha qualificato il Milan alla prossima edizione dell’Europa League, anche se, per avere la certezza del sesto posto in classifica, il Diavolo dovrà aspettare l’esito dell’ultima giornata di campionato: i rossoneri ospiteranno a San Siro la Fiorentina, gli orobici saranno di scena a Cagliari.

Intanto, ieri, in occasione dell’1-1 dell’Atleti Azzurri d’Italia, secondo l’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’ il migliore in campo nella fila del Milan è stato il centrocampista ivoriano Franck Kessié, premiato con un 7 in pagella così motivato: “Capisce le difficoltà dell’attacco e si inventa centravanti con accelerazioni ed intrusioni. Il gol lo crea da solo, con un tacco ed un tiro da mostrare in loop ai ragazzi”.

6,5 il voto che, invece, la ‘rosea’ ha assegnato al tecnico Gennaro Gattuso poiché “nell’ora più difficile, la sua squadra risponde ai comandi. Prestazione ricca di valori caratteriali – il giudizio del quotidiano sportivo nazionale -, con gente sofferente ma resistente. Ottimo l’approccio, senza alcuna paura della pirateria gasperiniana”. Quindi, sufficienza piena, voto 6, per la coppia di difensori centrali formata dal capitano Leonardo Bonucci e da Alessio Romagnoli, nonché per Nikola Kalinić e Hakan Çalhanoğlu.

Iniziano qui, poi, le note dolenti: 5,5 per Lucas Biglia, uscito infortunato perché “toccato in modo vigliacco da Papu Gómez” e per Jesús Suso, poiché “diventato prevedibile. Deve cambiare repertorio, inventarsi qualcosa di diverso”. Voto 5 per Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma, Ignazio Abate, entrambi ‘colpevoli’ nella circostanza del gol dell’Atalanta firmato da Andrea Masiello, così come per Ricardo Rodríguez. Peggiore in campo nel Milan, però, per ‘La Gazzetta dello Sport’ è stato Riccardo Montolivo.

‘Caravaggio’, nato e cresciuto calcisticamente proprio nella ‘Dea’, infatti ha rimediato un 4 in pagella ed un’espulsione sacrosanta per un intervento molto duro su Papu Gómez: “La scivolata della sconsideratezza – il commento della ‘rosea’ -: che bisogno c’era di intervenire così?”. Il suo rosso, che ha costretto il Milan a rinunciare alla superiorità numerica, forse decisivo per la mancata vittoria sul campo dell’Atalanta.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Donnarumma, è rottura con i tifosi: maglia rigettata al mittente

Milan: Donnarumma e Kalinić sicuri partenti in estate

Gattuso: “Non mi è sembrato un errore di Donnarumma. Tifosi, non fischiate Kalinić”

Bonucci: “Pensavo ad una stagione diversa. Donnarumma diventerà un grande”

L’opinione – “Donnarumma non sereno? Colpa di Raiola”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy