Milan tra campionato e Coppa Italia: Gattuso farà ricorso al turnover

Milan tra campionato e Coppa Italia: Gattuso farà ricorso al turnover

I rossoneri attesi da due sfide cruciali contro Verona e Juventus nel giro di pochi giorni: la società non vuole tralasciare nulla, Gennaro Gattuso è carico

di Daniele Triolo, @danieletriolo

‘Il Corriere dello Sport – Stadio’ in edicola stamattina ha fatto il punto della situazione in casa Milan a pochi giorni da un importante, doppio appuntamento per la squadra di Gennaro Gattuso che sarà attesa da due impegni contro Hellas Verona, in campionato, e Juventus in finale di Coppa Italia, a distanza ravvicinata.

Sabato 5 maggio i rossoneri ospiteranno a San Siro l’Hellas, sull’orlo della retrocessione in Serie B, e, come dichiarato dallo stesso Gattuso ieri ai microfoni di ‘Milan TV’, la squadra non è intenzionata a fare sconti: l’obiettivo sarà quello di centrare i tre punti, per riscattare la sconfitta pesante (0-3) dell’andata al ‘Bentegodi’ e di tentare di controsorpassare l’Atalanta al sesto posto in classifica. Arrivare settimo, infatti, per il Milan sarebbe controproducente: i rossoneri, a quel punto, andrebbero incontro a ben tre turni preliminari, dal 26 luglio al 30 agosto, per qualificarsi ai gironi di Europa League e, soprattutto, sarebbero costretti a rinunciare all’International Champions Cup negli Stati Uniti. Una tournée economicamente molto remunerativa.

Per il Milan, arrivare allo scontro diretto per l’Europa di domenica 13 maggio, ore 18:00, in casa dell’Atalanta in vantaggio in classifica sarebbe realmente molto importante per poter avere la chance di blindare la qualificazione diretta. Al contempo, però, mercoledì 9 maggio, alle ore 21:00, si disputerà allo stadio ‘Olimpico’ di Roma la finale del trofeo nazionale contro la Juventus ed i rossoneri hanno messo la Coppa Italia nel mirino per tre motivazioni: la coppa manca, nella bacheca del club, dal 2003; vincerla vorrebbe dire qualificarsi direttamente in Europa League; alzarla al cielo di Roma riscatterebbe la sconfitta del 2016, patita sempre contro i bianconeri, nell’epoca di Cristian Brocchi e invertirebbe un po’ la tendenza rossonera in Coppa Italia, che vede il Milan sconfitto in ben 8 finali su 13 disputate.

Due partite, dunque, da vincere a tutti i costi, con giocatori un po’ spremuti dal punto di vista fisico. Ecco perché, per il ‘CorSport’, Gattuso ricorrerà a due Milan diversi, o quasi, tra Verona e Juventus, dando spazio al turnover per almeno quattro undicesimi di formazione. Contro gli scaligeri, per esempio, dovrebbe essere Patrick Cutrone a guidare l’attacco rossonero, mentre in Coppa Italia dovrebbe toccare a Nikola Kalinić. Così come Riccardo Montolivo dovrebbe guidare il centrocampo in campionato, mentre contro la Juventus verrebbe dato nuovamente spazio a Manuel Locatelli. Infine, c’è Alessio Romagnoli, il cui recupero verrà valutato esclusivamente in ottica della finale di Roma.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Inter e Milan, tre giornate per salvare le ultime ambizioni

Età media da capolista: il piccolo Milan è già grande

Le eurorivali corrono … Milan, ora vietato fermarsi

Milan, la situazione nella volata per l’Europa League

Milan, la Coppa Italia per salvare la stagione. Ma quel precedente del 2016 …

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy