Lazio, Lotito: “Milinković-Savić? Non mi interessano contropartite o formule con prestito”

Lazio, Lotito: “Milinković-Savić? Non mi interessano contropartite o formule con prestito”

Il Presidente della Lazio, Claudio Lotito, ha, implicitamente, ammesso come Sergej Milinković-Savić sia un giocatore molto corteggiato. Anche dal Milan

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Ieri, i bookmakers, hanno fatto calare, drasticamente, le quote che ipotizzano la cessione di Sergej Milinković-Savić, centrocampista della Lazio classe 1995, al Milan. Il serbo, infatti, è il grande sogno di Leonardo, responsabile dell’area tecnico-sportiva del club di Via Aldo Rossi e si, vocifera, che il Milan voglia provare a convincere Claudio Lotito, Presidente della Lazio, con un’offerta di prestito molto oneroso (40 milioni) con diritto di riscatto sui 70-80 milioni, a cedere il proprio gioiello. Nell’affare potrebbero rientrare anche giocatori quali Giacomo ‘Jack’ Bonaventura, Fabio Borini o André Silva.

Lotito, però, è notoriamente un osso molto duro quando si tratta di trattare la cessione dei suoi migliori giocatori (il Milan stesso ricorda le estenuanti trattative per Massimo Oddo e Lucas Biglia, n.d.r.). Il patron del sodalizio capitolino, intanto, ha rilasciato delle dichiarazioni in merito la situazione di Milinković-Savić, riportate oggi dal ‘Corriere della Sera’, con le quali, di fatto, ha ammesso implicitamente che il piano del Milan, strutturato così come descritto sopra, per arrivare al serbo è effettivamente in piedi. “Sergej è il miglior giovane nel panorama mondiale. Per giunta con un enorme margine di crescita. Finora nessun osi è fatto avanti: non mi sono arrivate offerte ufficiali né dal Milan, né dalla Juventus e tanto meno dal Real Madrid o dal Manchester United”, ha sottolineato Lotito”.

“Di certo non spingo per venderlo ma se mi si chiede quanto vale allora le ricordo che lo scorso anno, il 29 agosto, rifiutai un’offerta da 110 milioni – ha sentenziato Lotito -. A quanto è stato venduto Paul Pogba al Manchester United? 105 più cinque? E allora Milinković-Savić vale di più, perché è molto più forte. E sia chiaro, non mi interessano contropartite tecniche o formule tipo prestito”. Il Milan, comunque, resta vigile anche su altri obiettivi per la mediana: una trattativa sembra già essere in dirittura d’arrivo …

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy