Cessione Milan, Berlusconi: “L’affare si farà”. Ma si va verso la proroga del closing

Cessione Milan, Berlusconi: “L’affare si farà”. Ma si va verso la proroga del closing

Silvio Berlusconi ha tranquillizzato tutti: il Milan passerà ai cinesi. L’operazione, però, sembra destinata a concludersi nel 2017: pronta un’altra caparra

Come sottolineato dall’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’, per Silvio Berlusconi non vi è più alcun dubbio: presto, il Milan passerà da Fininvest a ‘Sino-Europe Sports’. “Il closing? Se ne parla troppo: ci sono soldi e certezze”, ha detto ieri il Presidente rossonero ai microfoni di ‘Premium Sport’. “In Cina la burocrazia è anche più lenta che negli altri paesi del mondo. Aspettiamo i visti del Governo cinese ma siamo sicuri che la cosa andrà avanti. Arriveranno importanti capitali per riportare il Milan nell’Olimpo internazionale, i tifosi rossoneri se lo meritano”.

E per cancellare anche gli ultimi dubbi, ha evidenziato oggi la ‘rosea’, i cinesi interessati all’acquisto intendono fornire a Fininvest ed a Berlusconi ulteriori garanzie. Saranno svelati (non pubblicamente, ma soltanto a Fininvest) i nomi degli imprenditori che fanno parte della ‘Sino-Europe Sports’ e, al contempo, verrà mostrata la disponibilità dei 420 milioni che dovranno essere versati all’azienda di Via Paleocapa per finalizzare l’acquisizione del 99,93% del Milan. Due certezze che gli acquirenti intendono offrire entro le prossime ore, tra oggi e, al massimo, lunedì della prossima settimana.

Nel caso in cui i cinesi riuscissero ad ottenere le autorizzazioni per l’esportazione di capitali dalla Cina entro i prossimi giorni, e quindi a pervenire al closing dell’operazione entro il 13 dicembre, ‘Sino-Europe Sports’ non avrebbe necessità di versare ulteriori 100 milioni di caparra nelle casse di Fininvest. Per SES e per il suo ‘rappresentante italiano’, Marco Fassone, i lavori procedono talmente spediti che non è da escludere come il closing possa avvenire entro i tempi prestabiliti; in caso contrario, però, ‘Sino-Europe Sports’ chiederebbe formalmente una proroga di 30-45 giorni, con slittamento del closing al 2017, e non avrebbe problemi a concedere la suddetta caparra, già depositata in una banca europea.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Cessione Milan, l’ambasciatore Sequi: “Cinesi motivati a finalizzare l’operazione”

Milan, appena 234′ fin qui per Sosa: il ‘Principito’ per ora è un flop

Petagna: “Pensavo di smettere. Quando il Milan prese Matri mi chiusi in bagno e piansi”

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Google Plus /// Telegram

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy