Gazzetta – Milan: senza Champions, tanti possibili partenti

Gazzetta – Milan: senza Champions, tanti possibili partenti

Se il Milan non centrasse la qualificazione in Champions League, potrebbe essere costretto a sacrificare sul mercato uno o due gioielli: il punto

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN – ‘La Gazzetta dello Sport‘ oggi in edicola ha fatto il punto della situazione sul prossimo calciomercato estivo del Milan, sottolineando come, qualora la squadra di Gennaro Gattuso non riuscisse a centrare la qualificazione alla prossima edizione della Champions League, il suo progetto potrebbe subire un rallentamento.

Il ritorno in Champions League permetterebbe al Milan di aumentare i propri introiti: una situazione che, in ottica UEFA, e dei rigidi parametri del Fair Play Finanziario che il club di Via Aldo Rossi ha già sforato sia nel triennio 2014-2017 che nel triennio 2015-2018, avrebbe l’effetto di una bella boccata d’ossigeno in tal senso.

Al contrario, mancando l’obiettivo, il Diavolo si troverebbe costretto, per far quadrare i conti, a sacrificare uno o due gioielli della propria rosa. Per la ‘rosea‘, i giocatori che, più di tutti, garantirebbero al Milan incassi record e, allo stesso tempo, plusvalenze mostruose sarebbero Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma ed il capitano Alessio Romagnoli.

Il primo, infatti, è costato zero euro mentre il secondo, prelevato per 25 milioni dalla Roma (a cui spetterebbe il 15% di un’eventuale, futura rivendita), oggi vale quasi il triplo. Il Milan, però, ha rimarcato ‘La Gazzetta dello Sport‘, non vuole privarsi dei suoi migliori talenti e, pertanto, Donnarumma e Romagnoli dovrebbero essere blindati.

Va da sé, quindi, che il club, oltre a risparmiare soldi dalle dismissioni di Cristian Zapata, Riccardo Montolivo, Andrea Bertolacci e José Mauri, tutti in scadenza di contratto, e forse anche di Lucas Biglia, potrebbe dunque privarsi di Jesus Suso (preso a 200mila euro e che, oggi, può essere venduto a 38 milioni, il valore della sua clausola rescissoria), Franck Kessie o Hakan Calhanoglu. Vedremo quali offerte presenterà il mercato per loro. Potrebbe persino non essere riscattato Tiemoue Bakayoko: dipenderà tanto dagli incastri di mercato e dal nuovo tecnico.

Il Diavolo, nella stagione 2019-2020, ripartirà, però, da due punti fermi: Lucas Paqueta e Krzysztof Piatek. Ai quali, va detto, potrebbe aggiungersi un esterno offensivo di assoluta qualità. Per i dettagli sulla possibile operazione di mercato, continua a leggere >>>

SCONTO 50% – Gazzetta, l’edizione digitale a metà prezzo (promo per utenti Pianeta Milan). ABBONATI SUBITO!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy