Calciomercato Milan – Priorità estiva il riscatto di Bakayoko

Calciomercato Milan – Priorità estiva il riscatto di Bakayoko

Tiemoue Bakayoko, centrocampista del Chelsea in prestito al Milan, tra le note più liete della stagione rossonera. Il club di Via Aldo Rossi vuole tenerlo

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN – Aveva iniziato la sua stagione in rossonero tra tanti fischi, qualche insulto e la sensazione di un’operazione di mercato totalmente sballata. Tiemoue Bakayoko, centrocampista francese classe 1994 prelevato la scorsa estate in prestito con diritto di riscatto dal Chelsea, aveva persino incassato (molto male) le critiche dell’allenatore del Milan, Gennaro Gattuso.

Poi, con il passare dei mesi, il rapporto tra i due si è consolidato: il colosso ex Monaco ha capito come stare in campo nella Serie A italiana, ha iniziato a mandare a memoria i movimenti sul terreno di gioco comandati dal suo allenatore e, soprattutto, ha fatto valere le sue doti tecniche, fisiche ed atletiche in un settore, quello di metà campo, dove, in Italia, sono ben pochi i calciatori che vantano un mix di tutte queste caratteristiche.

Aiutato, poi, dagli infortuni che hanno colpito Giacomo ‘Jack’ Bonaventura prima e Lucas Biglia poi, Bakayoko si è preso il posto da titolare in squadra e non l’ha mollato più. Finora, in stagione, ha totalizzato 37 presenze tra campionato (27), Europa League (6), Coppa Italia (3) e finale di Supercoppa Italiana, con un assist (contro la Juventus a Torino per Krzysztof Piatek) ed una rete (nel derby contro l’Inter) all’attivo.

Un rendimento in crescendo che avrebbe convinto il Milan ad investire i 35 milioni di euro previsti per il diritto di riscatto del suo cartellino dai ‘Blues‘: questa sarebbe al momento, sul mercato, la priorità estiva del club di Via Aldo Rossi. Qualora arrivasse la qualificazione in Champions League, la situazione sarebbe molto più semplice, visti gli introiti che garantisce la sola partecipazione al maggior torneo continentale per squadre di calcio europee.

Nel caso in cui il Diavolo, invece, fallisse l’obiettivo, si arriverebbe al riscatto di Bakayoko attraverso varie mosse alle quali Leonardo e Paolo Maldini starebbero già pensando da un po’ di tempo. Il Milan avrebbe voluto girare 35 dei 38 milioni di euro del riscatto di Andre Silva da parte del Siviglia al Chelsea, ma, a quanto pare, il portoghese non sarà trattenuto in Andalusia. Ecco perché, allora, si starebbe valutando una cessione di uno tra Franck Kessie, Jesus Suso e Hakan Calhanoglu per finanziare la permanenza del numero 14 in rossonero.

Al Milan, è certo, nessuno vorrebbe rinunciare all’apporto di Bakayoko per la stagione 2019-2020: il giocatore a Londra non vorrebbe più tornare ed a Milanello sembra aver trovato il suo ambiente ideale. Ancora un paio di mesi per avere qualche certezza in più sul suo futuro. Nel frattempo, prosegue la caccia del Milan ad un esterno offensivo di qualità: per le ultime, continua a leggere >>>

SCONTO 50% – Gazzetta, l’edizione digitale a metà prezzo (promo per utenti Pianeta Milan). ABBONATI SUBITO!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy