Serie A – Taglio stipendi del 30%? Ecco quanto risparmierebbe il Milan

L’ipotesi taglio degli stipendi per i giocatori sta prendendo piede. In attesa di capire come si evolverà la cosa, ecco quale sarebbe il risparmio del Milan

di Antonio Tiziano Palmieri
Ivan Gazidis Milan

NEWS MILAN – Secondo quanto riportato dai colleghi della redazione di Telelombardia e Top Calcio 24, il taglio di stipendi per i calciatori (dato lo stop forzato a causa dell’emergenza legata al Coronavirus), non è più un’idea lontana ma è qualcosa che a breve potrebbe concretizzarsi.

Dalle voci che filtrano negli ambienti si parla di una riduzione del salario del 30%. Questo permetterebbe alle società di rientrare, almeno parzialmente, dalle perdite che in questo periodo stanno subendo vista la mancanza di introiti derivanti dai botteghini, dai diritti TV, dagli sponsor e dal merchandising non venduto. Ovviamente, qualora venisse presa la decisione ufficiale di decurtare parte degli stipendi, essa riguarderà tutto il calcio professionistico (anche Serie B e Serie C), e non solo la Serie A.

E quanto risparmierebbe il Milan prendendo per buona la percentuale scritta sopra? Il risparmio per la società rossonera, come detto da Fabio Ravezzani (direttore di Telelombardia e Top Calcio 24), sarebbe di circa 30/35 milioni di euro lordi visto che il monte ingaggi – sempre al lordo – della società di via Aldo Rossi, si assesta fra i 100 e i 115 milioni di euro in base anche ai bonus dei giocatori.

Se tutto ciò dovesse essere confermato, per il giovane Rafael Leao, le cose non si metterebbero bene visto che ha da risolvere un contenzioso con lo Sporting Lisbona. Per sapere di cosa si tratta clicca qui >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy