Ok del Governo per le porte chiuse in Serie A e nelle coppe

Ok del Governo per le porte chiuse in Serie A e nelle coppe

Via libera del Governo per disputare alcune gare di Serie A e delle coppe europee a porte chiuse nelle zone a maggior rischio contagio da coronavirus

di Daniele Triolo, @danieletriolo
San Siro

NEWS SERIE A – Il Governo Italiano sembra essere pronto a dare il via libera alla disputa delle partite del campionato di Serie A e delle coppe europee, nel caso in cui l’emergenza dettata dal rischio contagio da coronavirus non dovesse terminare, a porte chiuse.

Nel pomeriggio, infatti, secondo quanto riferito dalle maggiori agenzie di stampa, dovrebbe essere emesso un Decreto del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che consentirà, per questa settimana ed anche per la prossima, qualora l’emergenza coronavirus non dovesse avere fine, lo svolgimento delle partite di calcio a porte chiuse.

Vincenzo Spadafora, Ministro dello Sport del Governo Italiano, ha annunciato che il Decreto è in via di ultimazione. Una decisione, questa, che sarebbe stata presa già ieri sera: lo schema del Decreto, che prevede la possibilità di svolgere partite a porte chiuse nelle aree a rischio contagio da coronavirus, ha detto Spadafora, “è pressoché ultimato”.

Il Decreto, come detto, non riguarderà soltanto il campionato italiano (per esempio, Milan-Genoa e Juventus-Inter dovrebbero essere giocate senza pubblico allo stadio), ma anche le gare di coppa, come, ad esempio, Inter-Ludogorets di Europa League, in programma questo giovedì.

Il Presidente della Lega Serie A, Paolo Dal Pino, aveva scritto al Governo per chiedere che, nei territori considerati a maggior rischio contagio da coronavirus, e nei quali vige il blocco delle manifestazioni sportive fino a domenica 1° marzo, le partite non venissero sospese. Ecco, intanto, sul tema, il parere dell’ex Presidente di FIGC e CONI, Franco Carraro: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy