Napoli-Milan, tocca a Murelli? L’intervista doppia con Pioli (VIDEO)

ULTIME NOTIZIE NAPOLI-MILAN – Il tecnico Giacomo Murelli potrebbe sostituire Stefano Pioli, colpito dal coronavirus. Ecco una curiosità che abbiamo scovato

di Salvatore Cantone, @sa_cantone
Pioli e Murelli ai tempi dell'Inter AC Milan

Ultime Notizie Napoli-Milan. L’intervista doppia Pioli-Murelli

 

NAPOLI MILAN PIOLI – Stefano Pioli, tecnico del Milan, è positivo al coronavirus. Il tecnico, positivo ad un tampone effettuato questa mattina, è asintomatico. Gli altri tamponi effettuati sul gruppo squadra sono risultati negativi. Se Pioli non dovesse negativizzarsi, in panchina contro il Napoli toccherà a Giacomo Murelli. Grande rapporto di amicizia tra i due, che tra l’altro sono anche molto simili fisicamente. Il secondo di Pioli ha cominciato la sua carriera al Suzzana, per poi aggregarsi all’attuale tecnico rossonero dopo l’esperienza al Modena con Malesani.

La redazione di Pianetamilan.it ha scovato una piccola curiosità. Su Youtube, infatti, è visibile un’intervista doppia agli allenatori del Milan sul canale ufficiale della Lazio. Tante le curiosità svelate da Pioli: “Murelli? E’ un ritardatario e sono più bravo di lui a pesca, ma sono meno bravo a fare i conti. Una cosa che non ho mai detto a Murelli? Gli voglio bene. Se non avessi fatto l’allenatore avrei fatto il postino. Cantante preferito? Jovanotti. La canzone più bella per me è La Donna Cannone“.

Murelli invece sottolinea come: “Sono più bravo di Pioli a tennis, ma sono meno bravo di lui nella precisione e nell’esprimersi. Il giocatore più forte che ho mai marcato? Maradona. Cosa mi fa arrabbiare da allenatore? Gli atteggiamenti sbagliati dei ragazzi. Aggettivo per descrivermi? Attraente. Se non avessi fatto l’allenatore avrei fatto il ragioniere. Cantante preferito? Gianluca Grignani. La canzone più bella per me è Destinazione Paradiso“. Intanto Maldini ha un sogno per il centrocampista. VAI ALLA NOTIZIA>>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy