Serafini: “Milan, continua il trend dei rigori regalati. Punti persi che pesano”

Luca Serafini, giornalista sportivo e tifoso rossonero, ha commentato, ai microfoni di ‘Milan TV’, il pareggio del Diavolo di Stefano Pioli contro il Lecce

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILANLuca Serafini, giornalista sportivo e tifoso rossonero, ha commentato, ai microfoni di ‘Milan TV‘, la prestazione del Diavolo di Stefano Pioli, ma non soltanto, in Milan-Lecce 2-2.

“E’ stato un bel primo tempo, poi nel secondo tempo c’è stato un calo fisico e mentale. Continua il trend dei rigori regalati. Nella ripresa, i rossoneri hanno fatto fatica a tirare in porta. Purtroppo questi sono punti che pesano in un campionato perché contro il Lecce a ‘San Siro‘ devi vincere. Si sono viste delle buone cose nel primo tempo, anche l’atteggiamento in campo è stato diverso. Pioli dovrà lavorare tanto, il Milan ha perso troppi punti per strada in questo avvio”.

Sui singoli, Serafini ha dichiarato: “Rafael Leao ha giocato una buona partita, ma deve essere più cinico. Quando hai certe occasioni devi segnare. Si è visto un Hakan Calhanoglu rivitalizzato, l’ho visto più tranquillo: è stato il migliore in campo. Franck Kessié è stato più dentro al gioco, bene anche Theo Hernández, che ha grande potenza e quando si spinge in avanti crea sempre qualcosa, e Lucas Paquetá. Buoni gli ingressi di Krzysztof Piatek e Rade Krunic. Peccato perché questa era una partita da chiudere e da portare a casa”. Per le pagelle dei calciatori rossoneri, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter/// Instagram/// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy