Sorteggio Europa League: il Milan può pescare l’Hammarby

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Oggi alle 13:00, a Nyon (Svizzera), è in programma il sorteggio di Europa League. Tutte le insidie per il Milan di Stefano Pioli

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Europa League AC Milan

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – ‘La Gazzetta dello Sport‘ in edicola questa mattina ha ricordato che oggi, alle ore 13:00, a Nyon (Svizzera), sede della UEFA, sia in programma il sorteggio del secondo turno di preliminare di Europa League. Quello, in sostanza, dove entrerà in gioco anche il Milan di Stefano Pioli.

Tre turni prima di accedere ai gironi

 

La gara si svolgerà giovedì 17 settembre: si tratterà di una partita secca che si disputerà in casa della prima squadra estratta. Domani, poi, la UEFA provvederà anche a definire il terzo turno preliminare, in programma il giovedì seguente, 24 settembre. I rossoneri, lo ricordiamo, per poter accedere ai gironi dell’Europa League 2020-2021, dovranno superare questi due turni ed il playoff conclusivo di giovedì 1° ottobre.

Milan, rischi poco elevati all’inizio

 

Sulla carta, ha evidenziato la ‘rosea‘, non ci sono rischi elevati per il Milan nella tornata iniziale. Le squadre in competizione sono 94: le 20 eliminate dal turno preliminare di Champions League, le 47 vincitrici del primo turno preliminare (di cui 2 ancora non ufficiali per via di gare rinviate a causa del CoVid_19), le 27 nuove entranti del percorso definito ‘principale’, tra cui anche il Diavolo.

Le teste di serie del secondo turno preliminare di Europa League

 

Il Milan, tra questi, sarà testa di serie con Tottenham, Wolfsburg, Galatasaray, Dinamo Mosca, Reims, Granada ed Aberdeen. Fra le non teste di serie, però, ci sarà anche l’Hammarby, club di cui è socio l’attaccante rossonero Zlatan Ibrahimović: i rossoneri potrebbero persino ritrovarselo contro.

La procedura del sorteggio, comunque, potrebbe escludere dal novero delle potenziali avversarie rossonere gli svedesi già prima dell’estrazione perché le squadre saranno divise in gruppi più ristretti, da 10 0 12 componenti. Le eliminate dalla Champions League faranno poi gruppo a parte.

Europa League: il Milan rischierà forte nei playoff

 

Tra le squadre non testa di serie anche CSKA Sofia, Aris Salonicco, Göteborg e Honved. Il Milan, però, ha concluso ‘La Gazzetta dello Sport‘, rischierà di uscire fuori dalle teste di serie per il playoff conclusivo di ottobre quando, secondo le posizioni attuali, sarebbe dalla parte di tabellone delle non teste di serie.

Un calcolo, però, che andrà aggiornato dopo aver giocato i primi due turni preliminari. MILAN, FATTA PER SANDRO TONALI: CIFRE E DETTAGLI DEL CONTRATTO >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy