Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

NEWS MILAN

Sconcerti: “Milan apatico? Nessuno ha gli occhi veramente azzurri”

Mario Sconcerti (credits: GETTY Images)

Mario Sconcerti, sulle colonne del 'Corriere della Sera', ha effettuato una disamina sulla prestazione del Milan in casa del Bologna

Daniele Triolo

Il giornalista sportivo Mario Sconcerti, sulle colonne del 'Corriere della Sera', ha parlato di Bologna-Milan, gara vinta 2-4 dal Diavolo sebbene la prestazione non sia stata eccelsa.

"Il Milan ha giocato male a Bologna, quasi imbarazzato di essere rimasto in tanta superiorità - ha scritto Sconcerti -. E sento delusione per questo strano gioco apatico, con pochissimi fatti. È un errore di valutazione che viene da lontano. Siamo abituati a giudicare le nostre squadre su ottica universale. Se sono in testa, sono buone per forza, lo dicono i numeri. Non è così, oggi sono numeri italiani".

"Quando andiamo all’estero perdiamo spesso. Il nostro campionato quest’anno è bello perché è sbagliato, molto imperfetto. Non c’è una squadra di riferimento, un modello di universo - ha proseguito Sconcerti -. Il calcio oggi è come un rosario nella cucina di vecchie signore, lo ripetiamo tra noi per la salvezza dell’anima, ma non sappiamo se il Signore ascolti".

"Tu metti Rade Krunic al posto di Brahim Díaz e hai un’altra partita - ha concluso Sconcerti su Bologna-Milan -. E già Díaz non è Jack Grealish, o Pedri, o Mason Mount. Le partite di Bologna, Roma, Milano, sono stati grandi spettacoli ma occasioni tecniche imprevedibili. Nessuno ha gli occhi veramente azzurri. Se capiamo questo, qualunque occasione diventerà conquista". Le Top News di oggi: il Milan offre il rinnovo a Theo Hernandez, l'annuncio di Juric sul futuro di Belotti e non solo

tutte le notizie di