Milan, torna Ibrahimovic: pronto a dare anima e corpo per l’Europa

MILAN NEWS – Zlatan Ibrahimovic rientra oggi in Italia. Legatissimo a Stefano Pioli ed alla squadra, farà di tutto per disputare un gran finale di stagione

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Zlatan Ibrahimovic Milan

MILAN NEWS – Il quotidiano ‘Tuttosport‘ questa mattina in edicola ha ricordato come oggi sia il grande giorno del ritorno di Zlatan Ibrahimovic in Italia.

Finora Ibrahimovic era rimasto in Svezia, con la sua famiglia, in un Paese con misure molto meno restrittive nonostante fosse in atto l’emergenza coronavirus: lì ha potuto allenarsi per due settimane con l’Hammarby, club di Stoccolma di cui è socio, e ha preferito lustrare bene il proprio fisico anziché rientrare a Milano in un clima di incertezza sulla ripresa degli allenamenti collettivi e, più in generale, del campionato di Serie A 2019-2020.

Ibrahimovic, da grande professionista qual è, tornerà dunque agli ordini di Stefano Pioli, dopo le due settimane di quarantena obbligatoria per coloro i quali tornano in Italia dall’estero, più avanti di tutti nella preparazione. Ibra, ha sottolineato il quotidiano torinese, al Milan ha conquistato davvero tutti, nello spogliatoio, per carisma e personalità.

È rimasto in stretto contatto con mister Pioli, con il quale ha costruito un rapporto di reciproca stima in questi mesi comuni di Milan, e, appena potrà, sarà pronto a dare anima e corpo nel tentativo di riportare il Diavolo in Europa. Il Napoli, sesto in classifica, è avanti di 3 punti sui rossoneri, ma, in teoria, per i rossoneri ci sarebbe anche la strada della Coppa Italia da perseguire, per quanto lui, a Torino, nella semifinale di ritorno contro la Juventus, sarà indisponibile causa squalifica.

Ibrahimovic vorrebbe riuscire nell’impresa per sé, perché ciò chiaramente lo metterebbe in una posizione di forza nei confronti del club rossonero in sede di rinnovo del contratto; vorrebbe riuscirci per Pioli, perché vuole che sia il Milan ad assumersi la responsabilità di lasciar andare via un tecnico capace, comunque, di ottenere un risultato di prestigio; vorrebbe farlo per i compagni, che gli hanno sempre dato una grossa mano in campo.

Su questo, Ibrahimovic ha già cominciato a ricambiare, con gol ed assist e, di fatto, facendo sbloccare Ante Rebic, consentendogli di diventare un giocatore di prima fascia. Adesso, però, arriva l’ultimo sforzo, sempre ammesso che la Serie A riesca a ripartire … QUI LE ULTIME SUL FUTURO PROFESSIONALE DI IBRAHIMOVIC >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy