Milan-Sampdoria 0-0: i numeri della crisi del Diavolo

Milan-Sampdoria 0-0: i numeri della crisi del Diavolo

Soltanto uno 0-0 a ‘San Siro’ in occasione di Milan-Sampdoria. Anche con Zlatan Ibrahimovic, i rossoneri non riescono a trovare la via del gol …

di Daniele Triolo, @danieletriolo

NEWS MILAN – Ieri pomeriggio, allo stadio ‘Giuseppe Meazza‘ in San Siro, è terminata 0-0 la sfida Milan-Sampdoria: ennesima occasione persa, per i rossoneri di Stefano Pioli, di risalire la classifica di Serie A. Nemmeno il nuovo debutto in rossonero di Zlatan Ibrahimovic, tornato al Milan dopo sette anni e mezzo dalla sua cessione al PSG, è servito al Diavolo, nella ripresa, per trovare il guizzo vincente sotto rete.

Il ‘Corriere della Sera‘ oggi in edicola ha pubblicato qualche eloquente dato che ben spiega le ragioni della crisi rossonera: Milan-Sampdoria è stata la terza partita di fila in cui il Milan non ha trovato la via del gol dopo quelle contro il Sassuolo (0-0 a ‘San Siro‘ e di Bergamo contro l’Atalanta, sconfitta per 0-5).

L’ultima rete rossonera è stata realizzata, allo stadio ‘Dall’Ara‘, da Giacomo ‘Jack’ Bonaventura in occasione di Bologna-Milan 2-3 dell’8 dicembre 2019. Con appena 16 gol realizzati in 18 gare, quartultimo attacco del torneo al pari del Brescia, il Milan ha accumulato, finora, ben 13 punti di distacco dal quarto posto e dalla qualificazione in Champions League, che era stato definito dalla società quale obiettivo stagionale.

Il tecnico Pioli, al termine della gara, ha provato a trovare qualcosa di positivo nella prestazione dei suoi ragazzi. Per le sue dichiarazioni, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy