Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

MILAN-SALERNITANA

Milan-Salernitana 2-0, Sacchi: “Leao e Kessié, cose devastanti”

Le parole di Arrigo Sacchi (ex allenatore AC Milan) sui rossoneri di Stefano Pioli | Milan News (Getty Images)

Arrigo Sacchi ha commentato alla Gazzetta dello Sport oggi in edicola l'esito di Milan-Salernitana. Ecco le parole dell'ex tecnico rossonero

Daniele Triolo

Arrigo Sacchi, ex tecnico rossonero dal 1987 al 1991 e, successivamente, nel 1997, ha parlato in esclusiva ai microfoni de 'La Gazzetta dello Sport', tra i temi del campionato di Serie A, anche del 2-0 con il quale il Milan di Stefano Pioli ha battuto la Salernitana di Stefano Colantuono.

"Troppa differenza tra i rossoneri e la Salernitana - il commento di Sacchi sulla partita di 'San Siro' -. Alcune cose, però, le ho apprezzate. Ad esempio, Rafael Leao e Franck Kessié hanno fatto cose devastanti. Alessandro Florenzi mi pare in crescita. La squadra mi sembra che stia bene, però i difensori, non mi stancherò mai di dirlo, devono salire più rapidamente in modo da accorciare di più le distanze tra i reparti e rendere la manovra più fluida".

In merito, invece, quello che non è andato in Milan-Salernitana, Sacchi ha detto: "Brahim Díaz ha commesso troppi errori e preoccupa un po’ Alessio Romagnoli: pare che abbia perso sicurezza e tranquillità. Ma sono sicuro che Pioli lo aiuterà a tornare ad alto livello. Contro il Liverpool sarà durissima, loro fanno un pressing micidiale e dovranno rispondere colpo su colpo". Difesa Milan, un nazionale tedesco da Pioli? Le ultime di mercato >>>

tutte le notizie di