Milan, ritrovare la difesa di ferro: questa la priorità di Pioli | Serie A News

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Il Milan di Stefano Pioli aveva subito appena un gol nelle prime quattro gare. Rendimento difensivo crollato nelle ultime tre

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Stefano Pioli AC Milan

Milan di Pioli candidato allo Scudetto? Solo con una forte difesa

 

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – ‘Tuttosport‘ oggi in edicola ha dedicato un approfondimento al Milan di Stefano Pioli. I rossoneri sono meritatamente primi nella classifica di Serie A, ha sottolineato il quotidiano torinese, grazie soprattutto al gioco che l’allenatore emiliano ha saputo dare alla squadra ed al formidabile apporto, in campo e fuori, di Zlatan Ibrahimović.

Il primato del Milan in campionato, però, si è fondato anche sulla solidità in fase difensiva. Soprattutto tra la metà del mese di settembre ed il mese di ottobre. Il Diavolo, che pure aveva dovuto rinunciare ad Alessio Romagnoli, Mateo Musacchio, Andrea Conti e, successivamente, per via del CoVid_19, anche a Léo Duarte e Matteo Gabbia, non prendeva mai gol.

Nelle prime quattro partite in Serie A, infatti, il Milan di Pioli aveva subito appena un gol contro Bologna, Crotone, Spezia e Inter. Quello, in pratica, incassato da Gigio Donnarumma nel derby di Milano dal solito Romelu Lukaku. Peggiore era stato il cammino nei preliminari di Europa League, dove i rossoneri hanno preso 4 gol, da Bodø/Glimt e Rio Ave, per dei cali di concentrazione.

Una volta, però, recuperato Romagnoli, entrato nel vivo del torneo di Serie A ed ai gironi di Europa League, il Milan ha iniziato paradossalmente a prendere rete con regolarità. Altri 4 in Europa League, uno incassato dal Celtic e ben 3 a domicilio dal Lille, in occasione dell’unica sconfitta stagionale. Altri 6, addirittura, in campionato, presi da Roma (3), Udinese (uno) e Verona (2). Un crollo dovuto, in Serie A, a rigori fischiati contro ma, soprattutto, clamorose disattenzioni sulle palle inattive.

Insomma, per ‘Tuttosport‘ durante la sosta del massimo torneo nazionale, Pioli dovrà restituire al suo Milan una quadratura difensiva di prim’ordine. Questa è la priorità, a Milanello e dintorni, se davvero si vorrà puntare a lottare per lo Scudetto o, quanto meno, a volerci credere il più a lungo possibile. CALCIOMERCATO MILAN, VIA HAKAN ÇALHANOGLU? GIÀ PRONTO IL SOSTITUTO >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy