Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

NEWS MILAN

Milan preoccupato: Theo Hernández si è spento. Urge una ripartenza

Theo Hernández (difensore AC Milan) non attraversa un grande momento di forma | Milan News (Getty Images)

Theo Hernández, punto di forza del Milan di Stefano Pioli, è apparso in calo nelle ultime partite. I suoi errori sono costati punti preziosi

Daniele Triolo

'Tuttosport' oggi in edicola ha parlato di Theo Hernández, terzino sinistro francese del Milan, poiché, sebbene sia un punto di forza della squadra di Stefano Pioli, sta attraversando un momento di forma piuttosto scadente. L'ultima prova non ai suoi livelli? Milan-Liverpool di Champions League, dove una sua dormita in marcatura ha permesso a Mohamed Salah di raccogliere indisturbato la respinta non perfetta di Mike Maignan e di segnare il primo gol dei 'Reds'.

In questa fase della stagione Theo Hernández, che aveva iniziato benissimo l'annata, sta rendendo meno del previsto. Il calo sembra essere coinciso con la convocazione nella Nazionale francese di Didier Deschamps. Adesso, però, con il Diavolo alle prese con numerosi infortuni in attacco, e con Rade Krunić adattato al ruolo di trequartista esterno del 4-2-3-1, servirà che Theo Hernández torni presto ad essere un fattore, in positivo, del Milan di Pioli.

Deve tornare ad arare la corsia mancina con più incisività e determinazione. Il suo ultimo gol è datato 22 settembre scorso, Milan-Venezia 2-0. Poi, quasi il nulla secondo il quotidiano torinese, se non un assist per Zlatan Ibrahimović a Firenze. In una partita dove, tra l'altro, Theo Hernández ha regalato a Dušan Vlahović il pallone che il serbo ha poi tramutato nel 4-2 viola. Necessaria una svolta, già domani sera per Udinese-Milan, partita tutt'altro che semplice per il Diavolo, che deve vincere per mantenere il primo posto in Serie A.

Sarebbe un buon viatico per il big match Milan-Napoli del prossimo weekend. Theo Hernández, nell'ultimo periodo, è apparso troppo contratto, il che lo ha portato spesso a prendere decisioni sbagliate. Magari un episodio, una scintilla che lo possa far svoltare mentalmente sarebbe l'ideale: i rossoneri non possono prescindere da lui nella corsa al titolo. È pur sempre uno dei giocatori più forti della rosa. Milan, sulla trequarti un colpo per far sognare i tifosi! Le ultime >>>

tutte le notizie di