Milan, Pioli detta la via: “Obiettivo Champions League”

Milan, Pioli detta la via: “Obiettivo Champions League”

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Stefano Pioli, tecnico rossonero, esce allo scoperto. E sulle mosse di mercato del club avvisa: “Mi servono 17-18 titolari …”

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Stefano Pioli Milan Milanello

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Il quotidiano ‘Tuttosport‘ oggi in edicola ha riportato le dichiarazioni rilasciate ieri da Stefano Pioli, tecnico del Milan, al canale ufficiale del club rossonero.

Pioli: “Obiettivo Champions”

 

Pioli, senza giri di parole, è uscito allo scoperto: il suo Milan deve puntare alla qualificazione in Champions League. “È giusto che i tifosi ci chiedano la qualificazione alla massima competizione europea, perché il Milan manca da troppo tempo”.

Come dovrà arrivarci il Diavolo? “Bisognerà cominciare al meglio il campionato – ha suggerito Pioli -, per conquistare consapevolezza e migliorare della scorsa stagione”. Anche perché si riparte da zero.

Il Milan, però, non dovrà dimenticare quanto fatto vedere, in termini di gioco e di risultati, nella parte finale della stagione 2019-2020, post-lockdown. “Dobbiamo ricordarci bene quello che abbiamo costruito insieme – ha detto Pioli -. Le idee di gioco, la filosofia che abbiamo creato e la voglia di stare insieme a Milanello”.

Pioli: “Voglio 17 o 18 titolari”

 

Per il tecnico emiliano, dunque, questi giorni di preparazione nel centro sportivo rossonero serviranno a “gettare le basi per una grande stagione”. “Conosco la squadra, so che questi ragazzi mi possono dare tanto – ha confessato il mister rossonero – e so che posso pretendere tanto dai giocatori”.

Con la società, ha spiegato l’allenatore, “c’è grande sintonia. Tutti sappiamo dove migliorare la squadra. Il mercato sarà piuttosto lungo – ha detto Pioli, con una punta di amarezza -. Ma quando c’è questa condivisione di intenti ci si augura di lavorare al meglio”.

Sarà importante avere più titolari possibili – ha avvertito Pioli -, non solo 12 o 13 ma 17 o 18. È una stagione impegnativa ed è naturale volere giocatori forti ed alzare il livello della squadra. C’è bisogno di tutti”. L’inizio stagione, per il suo Milan, d’altronde sarà già impegnativo …

Pioli: “17 settembre, la prima gara importante”

 

“Se passeremo i preliminari dovremo giocare 6 partite in 18 giorni – ha affermato Pioli -. Partire bene in questa stagione significherebbe dare continuità alla stagione precedente e questo è molto importante. Il 17 settembre avremo la prima partita ufficiale, importante perché è da dentro o fuori”.

“Sarà complicata – ha concluso l’allenatore emiliano -, ma vogliamo toglierci delle soddisfazioni …”. MILAN, INTANTO, VICINO ALLA CHIUSURA PER SANDRO TONALI. CIFRE E DETTAGLI >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy