Milan, giallo Leao: fuori per positività al coronavirus?

Milan, giallo Leao: fuori per positività al coronavirus?

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Un commento su ‘Twitter’ (“Colpa della quarantena”) fa pensare che Rafael Leao non stia fuori squadra per un semplice infortunio

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Rafael Leao Milan

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – C’è un giallo, in casa Milan, sulle condizioni di Rafael Leao, classe 1999, attaccante portoghese prelevato la scorsa estate dal Lille.

Infortunatosi nel finale dello scorso campionato, infatti, finora Leao non ha mai messo piede a Milanello per allenarsi. Tutti pensavano, dunque, si trattasse dei postumi di quella complicazione muscolare.

Invece, stando a quanto commentato, su ‘Twitter‘, dallo stesso attaccante rossonero sotto il post di un suo amico, ovvero ‘Colpa della quarantena‘, si evince come ci sia la possibilità che Leao non si stia allenando poiché positivo al coronavirus.

Lo ha riferito, tra i tanti quotidiani sportivi questa mattina in edicola, anche ‘La Gazzetta dello Sport‘. Dal 24 agosto scorso, data del raduno di Milanello, Leao è rimasto fuori dai giochi.

Il club rossonero, che non ha ancora smentito questa ipotesi, ha seguito dunque tutti i protocolli sanitari previsti e seguito le indicazioni del giocatore nel rispetto della privacy.

Motivo, questo, per cui la positività non è mai stata ufficialmente comunicata. Ieri, poi, sui social, il commento di Leao che, di fatto, avrebbe svelato la natura della sua prolungata assenza.

Il giocatore, rientrato a Milano dal Portogallo dopo le vacanze estive, è comunque completamente asintomatico e sta bene. Rimarrà in isolamento finché un doppio tampone non avrà accertato la sua negatività.

A quel punto, si potrà riunire ai suoi compagni e, di fatto, comincerà la sua preparazione atletica: seguirà un percorso personalizzato per rimettersi al pari del resto del gruppo.

Leao punterebbe a tornare a disposizione di Stefano Pioli tra la fine del mese di settembre e l’inizio del mese di ottobre. IL MILAN, PER L’ATTACCO, INTANTO SOGNA UN GRANDE COLPO >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy