Milan-Crotone 4-0, Ibrahimovic: “I gol? È il mio lavoro” | Serie A News

Zlatan Ibrahimovic, ancora una doppietta in Milan-Crotone 4-0. È la sesta della sua stagione in Serie A. Abbattuto il muro dei 500 gol con squadre di club

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Zlatan Ibrahimovic AC Milan

Doppietta da primato per Ibrahimovic in Milan-Crotone 4-0

 

Zlatan Ibrahimovic, inarrestabile fuoriclasse. Ieri pomeriggio, a ‘San Siro‘, in occasione del 4-0 di Milan-Crotone, l’attaccante svedese ha messo a segno i primi due gol del Milan, quelli che hanno spianato il poi facile successo del Diavolo contro i calabresi, ultimi nella classifica di Serie A.

Gol importanti, per Ibrahimovic, quelli di Milan-Crotone. Come ricordato dal ‘Corriere dello Sport‘ oggi in edicola, infatti, Ibra ha potuto mettere a segno i gol numero 500 e 501 in carriera con squadre di club, realizzati in 825 partite totali disputate con le maglie di Malmö, Ajax, Juventus, Inter, Barcellona, Milan, PSG, Manchester United e Los Angeles Galaxy da professionista.

Il PSG è la squadra con la quale Zlatan ha segnato più reti, 156, in 180 gare disputate in quattro stagioni dal 2012 al 2016. Dei 501 gol, però, ben 223 ne ha fatti nel campionato italiano. Di questi, 83 li ha messi a segno in 122 presenze collezionate con la maglia del Milan tra campionato, Champions League, Europa League, Coppa Italia e Supercoppa Italiana con il Diavolo.

Prima nel biennio 2010-2012, poi nel 2020 ed in questo 2021. “Sono arrivato a quota 500 gol con i club? Significa che in carriera qualcosa ho fatto – ha ironizzato Ibrahimovic nell’intervallo di Milan-Crotone -. L’importante però è continuare su questa strada ed aiutare la squadra. Segnare è il mio lavoro e sono pagato per questo“.

“In classifica siamo di nuovo davanti all’Inter, ma guardiamo solo a noi stessi, non gli altri – ha incalzato Zlatan -. Dobbiamo fare il nostro, giocare le partite e vincere anche contro avversarie che ti possono sempre mettere in difficoltà perché stanno tutte dietro. I momenti buoni per segnare arrivano e bisogna approfittarne”. Calciomercato Milan: occhi sull’erede di Donnarumma. Vai alla news >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy