Milan-Bologna: stasera Ibrahimovic sfida l’amico Mihajlovic

MILAN-BOLOGNA ULTIME NEWS – Zlatan Ibrahimovic e Sinisa Mihajlovic sono ottimi amici. Il tecnico ha provato anche a convincerlo a seguirlo in rossoblu …

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Ibrahimovic e Mihajlovic

MILAN-BOLOGNA ULTIME NEWSZlatan Ibrahimovic e Sinisa Mihajlovic, un rapporto di amicizia che va avanti da molto tempo. ‘La Gazzetta dello Sport‘ in edicola questa mattina ha dedicato un articolo al legame che c’è tra Ibrahimovic e Mihajlovic. Stasera i due saranno rivali in Milan-Bologna, gara in programma a San Siro alle ore 20:45 e valida per la 1^ giornata della Serie A 2020-2021.

Ibrahimovic e Mihajlovic si sono abbracciati, le ultime due volte, a luglio ed agosto. La prima, il 18 luglio, in occasione di Milan-Bologna 5-1, gara post-lockdown della precedente stagione sportiva. La seconda, il mese seguente, in Sardegna, dove entrambi stavano trascorrendo qualche giorno di vacanza dopo la lunga, logorante e stancante annata sportiva 2019-2020. Tra Ibra e Miha c’è un rapporto che dura da 15 anni.

Eppure, come ricordato dalla ‘rosea‘, il bel legame amichevole tra Ibrahimovic e Mihajlovic non era iniziato con un abbraccio, bensì con una ‘zuccata’. Durante un Inter-Juventus, con Mihajlovic difensore interista e Ibrahimovic attaccante bianconero, testata dello svedese al serbo e tre giornate di squalifica per Ibra.

Ibrahimovic, che si trasferì dalla Juventus all’Inter nell’estate 2006, inizialmente non avrebbe voluto firmare per i nerazzurri proprio perché lì ci giocava l’acerrimo nemico. Poi, però, i due si chiarirono a Milano, cominciarono ad allenarsi con impegno e dedizione per la stessa squadra senza più pensare a quel famigerato episodio e sono diventati grandi amici. Ibrahimovic e Mihajlovic, due caratteri totalitari, dominanti: gente con la stessa corteccia.

Quando è stata diagnosticata la leucemia a Mihajlovic, Ibrahimovic è stato uno dei primi a schierarsi al fianco dell’amico fraterno nella battaglia contro il brutto male. E l’abbraccio di Milan-Bologna di più di due mesi fa è stato, per entrambi, molto liberatorio. E pensare che, in questa stagione, Ibrahimovic avrebbe potuto giocare per Mihajlovic. Non è un mistero, infatti, che il tecnico serbo lo abbia contattato per trasferirsi al Bologna lo scorso inverno.

L’amore di Zlatan per il Diavolo, però, ha fatto sì che lo svedese tornasse a Milano per vivere una nuova esperienza rossonera. E questa sera, in Milan-Bologna, i due saranno dunque nuovamente avversari. Rivali, certamente, sul terreno di gioco. Ma nemici, no, questo mai più. QUESTE LE PROBABILI FORMAZIONI DI MILAN-BOLOGNA A SAN SIRO >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy