Ibrahimovic, la quarta missione: gli Europei con la Svezia | News

Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan, non indossa la maglia della Svezia dal 2016 per dissidi con il C.T. Janne Andersson. Ora, però, è tutto appianato

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Zlatan Ibrahimovic Svezia AC Milan

Ibrahimovic e la Svezia, un amore che sta per rinascere

 

Il quotidiano ‘Tuttosport‘ questa mattina in edicola ha dedicato un interessante approfondimento alle ‘quattro fatiche di Zlatan‘, ovvero le quattro missioni di Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan, in questa stagione tra club e Nazionale, con un occhio al calciomercato.

La quarta missione di Ibrahimovic è quella di ritornare ad indossare la maglia della Svezia, a distanza di cinque anni dall’ultima apparizione. Ibra, infatti, lasciò la Nazionale scandinava il 22 giugno 2016. Successe subito dopo l’eliminazione della selezione svedese da Euro 2016 in seguito la sconfitta (0-1) contro il Belgio.

Ibrahimovic ha appianato i dissidi avuti in passato con il Commissario Tecnico della Svezia, Janne Andersson. Dunque, ora potrebbe dunque guidare l’attacco gialloblu nelle sfide del Gruppo E di Euro 2020 contro Spagna, Polonia e Slovacchia. In attesa della convocazione formale in Nazionale (avverrà già per le gare di marzo per le qualificazioni ai Mondiali?), Ibrahimovic continua a segnare e fare assist per il Milan.

Calciomercato Milan: riscatto Brahim Díaz, ecco la svolta. Vai alla news >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy