Giovane, bello, primo: il Milan sogna il colpaccio nel derby

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – I rossoneri arriveranno ad Inter-Milan di sabato 17 ottobre con due punti in più dei cugini. E Zlatan Ibrahimović vuole esserci

di Daniele Triolo, @danieletriolo
esultanza Milan

Tra dieci giorni il derby: il Milan sogna in grande

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – ‘La Gazzetta dello Sport‘ in edicola questa mattina ha dedicato un approfondimento al giovane Milan di Stefano Pioli. La squadra rossonera, infatti, è partita alla grande in questa stagione, qualificandosi ai gironi di Europa League e vincendo tre partite su tre in campionato. Il tutto, con una squadra ricca di giovani e giovanissimi e senza calciatori, esperti, importanti quali il capitano Alessio Romagnoli, Ante Rebić ed il ‘totem’ Zlatan Ibrahimović.

Milan verso il derby: Ibrahimović vuole esserci

 

Senza lo svedese, per esempio, sono giunte quattro vittorie tra Italia ed Europa: il Diavolo ha dimostrato di non essere poi così Zlatan-dipendente. Il prossimo impegno del Diavolo, però, è il derby Inter-Milan e Ibrahimovic vuole esserci a tutti i costi. L’attaccante, al momento, è ancora positivo al coronavirus: i tamponi vengono fatti ad intervalli regolari senza forzare il protocollo.

Milan verso il derby: senza Ibra, leadership nelle mani di Çalhanoglu

 

L’ipotesi più accreditata è che Ibrahimovic torni per il derby, anche perché il fuoriclasse di Malmö è asintomatico, si allena duramente a casa e non sembra aver bisogno di molto di più per tornare in campo. Il Milan, però, rispetta le regole e, in assenza, di Ibrahimović, la leadership l’ha assunta Hakan Çalhanoglu. Così male, poi, non è andata per i rossoneri. Anche Ante Rebić, ha sottolineato la ‘rosea‘, dovrebbe essere pronto dopo la sosta della Serie A, in tempo per il derby.

Milan verso il derby: Rebić prova il recupero. Intanto brilla Theo Hernández

 

Il croato ha fatto un controllo specialistico ieri e tutto procede per il meglio. I tempi, è vero, sono stretti. Ma Rebić ha una soglia del dolore piuttosto alta ed una capacità di recupero piuttosto veloce. Lo staff del Diavolo è ottimista di riaverlo per la stracittadina. Un’arma in più per vincere Inter-Milan? Theo Hernández, 23 anni proprio oggi. Uno dei giovani già diventato senatore di questa squadra e tornato al gol domenica scorsa contro lo Spezia. Sicuramente un buon viatico per provare ad allungare in classifica sui cugini dell’Inter, attualmente distanziati di due lunghezze. CALCIOMERCATO MILAN 2020: RESOCONTO, GIUDIZI, ANALISI … E SONDAGGIO >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy